I meccanicismi delle tecnologie digitali e del biopotere: la logica comunicativa di Bandersnatch

Studente: Rodica Vilcu
Titolo tesiI meccanicismi delle tecnologie digitali e del biopotere: la logica comunicativa di Bandersnatch
Docente relatore: Prof.ssa Federica Negri
Docente controrelatore: Prof.ssa Mariagrazia Villa
Presidente commissione di tesi: Prof.ssa Giovanna Bandiera
Data discussione tesi: 8 gennaio 2020
Laurea Triennale Internazionale inScienze e tecniche della comunicazione grafica e multimediale

Lo scopo di questa tesi . realizzare una riflessione filosofica del rapporto tra l’uomo contemporaneo e la tecnica, aspetto sempre pi. caratterizzante la nostra realt.. Da qui, ne deriva la possibilit. di comprendere i mutamenti generati nei diversi ambiti della vita: da un lato, l’evoluzione accelerata delle tecnologie e, dall’altro, una regressione della condizione umana. Nello specifico, verrà analizzata una nuova forma di spettacolarizzazione dell’intrattenimento delle serie TV, prendendo come caso studio l’episodio interattivo di Black Mirror: Bandersnatch. Partendo da un approfondimento antropologico sull’evoluzione della tecnica, si cercher. di delineare come la tecnologia influenzi il libero arbitrio di ciascuno durante la fruizione delle nuove piattaforme. Esse, infatti, contribuiscono alla creazione di nuovi immaginari spettacolarizzanti che si ripercuotono sulla realt. sociale e, allo stesso tempo, registrano i dati, creando una nuova forma di controllo e manipolazione sugli individui: il biopotere. All’interno di questi nuovi contesti narrativi, diventa determinante approfondire, pertanto, la dimensione etica e la consapevolezza delle scelte effettuate online e offline, la necessit. di un’alfabetizzazione digitale dell’info-sfera, nonchè di un’educazione ai nuovi media che trasformano l’intrattenimento in forme partecipative sperimentali e contribuiscono alla raccolta dei big data.

The purpose of this thesis is to realize a philosophical consideration about the relationship between contemporary humans and technique which has become a peculiar aspect of our reality. Starting from here, it derives the possibility of understanding the changes generated in the different aspects of our life: on one hand, the accelerated evolution of technologies and, on the other, a regression of the human condition. Specifically, a new form of TV Series will be analyzed taking, as case study, the interactive episode of Black Mirror: Bandersnatch.
Starting from an anthropological study of the technology evolution, I will try to outline how technology influences the “free will” of each person during the use of this new platforms. Indeed, they contribute to the creation of new spectacularizing imaginaries that affect our social reality and, at the same time, they record our data creating a new form of control and manipulation of individuals: the biopower. Inside these new narrative contexts, it became relevant the ethical dimension and the awareness of the choices made online and offline, the necessity of a digital literacy and an education to the new media that transform the entertainment in experimental participatory forms that contribute to the big data collection.