Davide Folador si classifica al terzo posto al concorso dell’Unione Internazionale degli Architetti

L’Unione Internazionale degli Architetti (UIA) ha indetto un concorso per la promozione della giornata mondiale dell’architettura in data 1/10/2018. 
Il concorso consisteva nel realizzare un manifesto che rappresentasse l’architettura, gli architetti e il mondo.

Davide Folador, laureando del Corso di Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze e Tecniche della comunicazione grafica e multimediale del Dipartimento di Comunicazione dello IUSVE, ha deciso di mettersi alla prova partecipando al contest.
Ecco cosa ci racconta del progetto:
«Il design del manifesto nasce dalla volontà di esprimere un semplice concetto:
esistono tre forme (quadrato, cerchio, triangolo equilatero) che danno origine a tutte le forme esistenti. In un mondo che sta diventando sempre più complesso, credo che, per una vita migliore, sia necessario un ritorno alla semplicità, a partire dalle cose di tutti i giorni, e che essa debba essere il nostro obiettivo».

Perciò ha deciso di rappresentare il mondo con una semplice composizione, realizzata con le forme base della casa e del sole, rappresentanti il mondo artificiale e naturale.
Il carattere graziato utilizzato è un rimando ai testi di Vitruvio, fondatore dell’architettura come disciplina, e il significato del poster è stato utilizzato all’interno dello stesso come body copy, così da agevolare la promozione del messaggio.

Il poster (il terzo a destra nell’immagine dell’articolo) è stato premiato con il terzo posto da una giuria d’eccellenza, composta da Michael Bierut, Sulki & Min, e Trix Barmletter.

Si ringraziano i docenti Chinellato Aurelio e Noventa Claudio per il supporto al progetto.

Qui tutte le info: www.uia-architectes.org