FOCUS - Forme della creatività. Dalla letteratura al Web (con ospite Marco Drago)

Titolo Focus: Forme della creatività. Dalla letteratura al Web (con ospite Marco Drago)
Data: 15 novembre 2018
Orario: dalle ore 14.30 alle ore 16.35
Corso di laurea: Laurea Magistrale in Creatività e design della comunicazione
Anno di corso: 1 anno
Campus: Mestre
Materia di riferimento: Teorie della Comunicazione e dei Linguaggi
Docente: prof. Gabriele Marino
Posti per studenti non iscritti al corso: 30
Ore di recupero: 3

Per un futuro creativo o professionista della comunicazione, può risultare particolarmente interessante raccogliere in presa diretta la testimonianza di qualcuno che è riuscito a ritagliarsi – pur provenendo dal cuore della provincia italiana (e, anzi, a ben vedere, magari proprio anche grazie a ciò) – uno spazio di autonomia e professionalità tutto fondato sulla capacità di mettere la propria inventiva al servizio del mercato e del sistema dei media. È questo il caso di Marco Drago, nativo di Canelli (diecimila abitanti nel sud del Piemonte), laureatosi in lettere moderne, da anni di stanza a Milano, scrittore e creativo tout court attivo dalla fine degli anni Ottanta principalmente a cavallo tra editoria, radio e spettacolo dal vivo. Qui di seguito sono elencati alcuni dei temi che verranno trattati durante il workshop, strettamente incentrato sul racconto e la discussione dell’esperienza professionale dell’ospite: che cosa si intende per “scrittura creativa” e che cosa si insegna nelle scuole di scrittura; che cosa si intende per “auto-fiction”; che cosa è un “radiodramma”; che cosa hanno in comune media diversi come letteratura, radio, TV, Web e spettacoli dal vivo e che cosa possono insegnare e/o imparare gli uni dagli altri; che cosa è cambiato nel mondo della “creatività come mestiere” dagli anni Ottanta a oggi.

Marco Drago (Canelli, 1967) è scrittore, conduttore radiofonico, traduttore, ghost writer e operatore culturale in senso lato. È stato il fondatore e direttore della rivista letteraria “Maltese Narrazioni” dal 1989 al 2007. Dal 1998 al 2014 ha pubblicato 8 tra raccolte di racconti e romanzi, quasi tutti per Feltrinelli. Dal 2000 al 2014 ha ideato e condotto, in coppia con Gaetano Cappa, una decina di trasmissioni radiofoniche e radiodrammi (per Radio3, Radio24, Radio Popolare e RSI). Sempre con Cappa, nel 2002, ha fondato Istituto Barlumen, factory creativa e società di produzione artistica a 360° (editoria, radio, TV, Web). Dal 2013 al 2018 ha diretto Laurana Reloaded, collana dedicata alla ristampa in formato ebook di racconti e romanzi della narrativa italiana anni Novanta. Dal 2015 è tra gli ideatori e organizzatori del “Festival Classico” di Canelli (Asti), dedicato allo studio e alla promozione della lingua italiana. Ha insegnato presso i corsi di scrittura creativa della “Scuola Holden” (Torino) di Alessandro Baricco e “Bottega di narrazione” (Milano) di Giulio Mozzi e collaborato con articoli, recensioni e interviste a “Tuttolibri”, “la Repubblica”, “Il Mucchio Selvaggio”, “Vanity Fair”, “Rockerilla”, “GQ”, “Corriere-La Lettura”, “Il Giornale”, “Rivista Studio” e “Rolling Stone”. Nel 2016 i critici Simone Caltabellotta ed Edoardo Camurri lo inseriscono nel canone della narrativa italiana del Novecento stilato, in forma di albero, per Edizioni di Atlantide. Nel 2018 la sua traduzione del romanzo “Peccati gloriosi” di Lisa McInerney si piazza tra i finalisti del “Premio Strega Europeo”.

Siti Web per approfondimento:


Si ricorda agli studenti che per poter aver riconosciuta la frequenza al FOCUS è necessario consegnare al docente il foglio di iscrizione rilasciato da Eventbrite 

Eventbrite - FOCUS - Laurea triennale e Magistrale - Campus di Mestre

Tags: job placement