FOCUS - La vita riserva sorprese, anche positive: “Niente sta scritto” (ospite Marco Zuin)

Titolo Focus: La vita riserva sorprese, anche positive: “Niente sta scritto” (ospite Marco Zuin)
Data: 27 marzo 2018
Orario: dalle ore 14.30 alle ore 16.35
Corso di laurea: Laurea triennale in Scienze e tecniche della comunicazione grafica e multimediale
Anno di corso: 1 anno
Campus: Mestre
Materia di riferimento: Pedagogia generale
Docenti: prof. Matteo Adamoli
Posti per studenti non iscritti al corso: 80
Ore di recupero: 3

La vita riserva sorprese, anche positive: “Niente sta scritto”. Grazie alle persone, alle relazioni, ai desideri, alle rassicurazioni e anche alle conflittualità, l’esistenza cambia. Seguendo questo pensiero, il film entra nella vita di Piergiorgio Cattani, studioso e giornalista che da sempre convive con una grave malattia degenerativa, la distrofia muscolare di Duchenne, e in quella di Martina Caironi, l’atleta paralimpica con protesi più veloce al mondo.
Le loro storie, pur non intrecciandosi mai, procedono parallele per dimostrare che è possibile aprire percorsi controcorrente, vincendo il rischio di emarginazione e di chiusura in sé stessi. “Niente sta scritto” non è un’altra storia di disabilità o di una malattia. Parla di guarigione, che va oltre il corpo fisico.
È un film sulle possibilità e le opportunità della vita, raccontate con uno stile poetico che ci insegna come lo stupore e la meraviglia siano motori di conoscenza e apprendimento. 

Marco Zuin
Marco Zuin è laureato in Cinema presso il D.A.M.S. di Bologna, vive e lavora in Veneto ma non solo. Alla base del suo approccio al cinema e al documentario c’è l’idea di sociale inteso come socialità e attenzione al senso di comunità. Per questo negli ultimi anni si è dedicato alla produzione di cortometraggi e documentari sociali brevi, selezionati e premiati in numerosi festival in Italia e nel mondo: gli Zuggerimenti poetici (2011/17, Italia - 8 micro-cortometraggi), Vivo e Veneto (Italia, 2013 - 8 min.), ME, WE Only through community (Kenya, 2013 - 60 min.), Daily Lydia (Tanzania, 2014 - 11 min.) e La sedia di cartone (Kenya, 2015 - 16 min.). Niente sta scritto (Italia/Kenya, 2017 - 52 min.) è il suo ultimo documentario.

Sito internet per approfondimento:  www.videozuma.it

Si ricorda agli studenti che per poter aver riconosciuta la frequenza al FOCUS è necessario consegnare al docente il foglio di iscrizione rilasciato da Eventbrite 

Eventbrite - FOCUS - Laurea triennale e Magistrale - Campus di Mestre