Materialità e Metamorfosi, visita alle mostre di Joan Miró e Bruno Pedrosa a Padova

Titolo Uscita: Materialità e Metamorfosi, visita alle mostre di Joan Miró e Bruno Pedrosa a Padova
Data: 18 maggio 2018
Orario: dalle ore 9.30 alle ore 14.30
Biglietto d’ingresso: 13,50 euro
Luogo di ritrovo: Biglietteria di Palazzo Zabarella, Padova
Corso di laurea: Laurea Magistrale in Creatività e design della comunicazione
Anno di corso: 1 anno
Campus: Mestre
Materia di riferimento: Storia del Graphic Design e del Design Contemporaneo
Docente: prof.ssa Chiara Marin

L’uscita propone l’incontro con due differenti esperienze di ricreazione astratta del reale, all’interno delle quali la materialità assume un ruolo fondamentale per la pratica artistica. La mostra “Joan Miró: Materialità e Metamorfosi” a Palazzo Zabarella raccoglie 85 quadri, disegni, sculture, collages e arazzi provenienti dalla straordinaria collezione di opere del maestro catalano di proprietà dello Stato portoghese, per la prima volta esposte in Italia: attraverso l’esplorazione delle potenzialità espressive specifiche di ciascun materiale l’artista allargò in maniera decisiva i confini della tecniche di produzione artistica del Ventesimo secolo e sviluppò un linguaggio dei segni innovativo, tale da modificare il corso dell’arte moderna. A confronto l’arte di Bruno Pedrosa (mostra “Intingendo il calamaio nel cielo” al Centro Altinate San Gaetano) è intesa come un racconto della sua esplorazione circa il valore dell’esistenza umana, compiuto attraverso tele, carte, diari di viaggi, vetri e sculture, provenienti da collezioni private di tutto il mondo: un percorso di evoluzione dall’arte figurativa all’astratto, dalla spiritualità soggettiva ad una cosmogonia panica, che testimonia l’abilità nell’osservare e trasfigurare la realtà di un artista poliedrico, antico e moderno, tradizionale e stravagante, semplicemente e straordinariamente contraddittorio.