Lo IUSVE partecipa alla Pordenone Design Week 2018


La Pordenone Design Week dell’ISIA di Pordenone è un’occasione di formazione e arricchimento per qualsiasi studente ed è giunta alla VII edizione.
È un evento creato e promosso dall’ISIA Design di Roma, con sede a Pordenone, e dal Consorzio Universitario di Pordenone con la collaborazione del Comune di Pordenone e dei Giovani Imprenditori Confindustria.

Quest’anno anche IUSVE ha avuto la possibilità di mettersi in gioco in questo workshop con 7 studenti del corso di Baccalaureato/Laurea Triennale in Scienze e tecniche della comunicazione grafica e multimediale del Campus di Mestre e di Verona: Alessandro Caminiti, Giacomo Caprioli, David Ferrell, Giada Gaianigo, Davide Perale (in qualità di tutor), Giulia Scattolon e Chiara Zaniol sono stati in trasferta a Pordenone dal 19 al 23 marzo 2018.

Gli studenti hanno seguito con entusiasmo i vari brief, avendo il piacere di lavorare per COMINshop, azienda che progetta e realizza arredi di negozi multimarca, e per Midj, che produce sedie, poltroncine e tavoli. Immersi nel mondo del design, hanno potuto integrare le loro conoscenze, competenze e metodologie con quelle dei loro colleghi di Pordenone e non solo… perché la Pordenone Design Week accoglie studenti da tutta Europa!

Nelle 120 ore trascorse, 12138120839 post-it, 12 ricariche del computer e i 105 pasti offerti non sono mancate le idee, i sorrisi, l’ansia, le traduzioni, le strette di mano... i caffè! In un’avventura come questa, non ci si poteva annoiare! Le giornate della Pordenone Design Week sono state alternate da workshop, mostre, lezioni in vetrina, convegni e forum internazionali. Se le mattinate e i pomeriggi venivano trascorsi in aula, le serate erano spese sempre in centro città, animate da qualche iniziativa che abbracciava il design. Diversi sono stati i giovani e i professionisti del settore che hanno presentato al pubblico le loro opere e i loro progetti.

Quindi, cosa ci si porta a casa da una settimana come questa?
Affinamento di team-working, del pensiero laterale e maggiore apertura mentale.
È stata un’esperienza altamente formativa, ci ha permesso di vedere altre realtà e di comprendere come lavorare al meglio con persone anche nuove, osservando quanto il mondo del design e della comunicazione possono essere vari e diversi… ma l’unione è affascinante proprio per questo!

 

Tags: design, graphic design