L'augurio di un Arrivederci

L’esperienza del workshop de “Le idee non dormono mai” a Verona è stata sicuramente molto positiva. Spesso si discute a proposito della necessità di creare maggior collaborazione tra aziende e università, soprattutto in Italia dove tale sensibilità è poco diffusa. Le aziende sono sempre più portate a ritmi di pensiero e di lavoro rapidi con una continua focalizzazione sui temi della produttività e dell’efficienza e questo può portare, come aspetto negativo, alla difficoltà di affrontare percorsi di collaborazione con le università dalla “redditività incerta”.

Anche per la nostra azienda non è stato semplice coniugare i diversi impegni con il workshop, a fronte di un impegno certo per un risultato incerto. Visti gli esiti possiamo certamente dire che il tempo dedicato è stato pienamente investito e non solo dedicato alla collaborazione col mondo accademico in un’ottica di responsabilità sociale. Questo non solo per i buoni, utili, risultati a livello grafico e comunicativo, ma anche per la bella energia trasmessa dagli studenti, per la loro capacità di affrontare con serietà e profondità il compito assegnato, per esserci sentiti parte di un loro percorso formativo: tutti aspetti che aiutano un’azienda a cambiare il passo e “ossigenarsi” con una ventata di freschezza e fermento accademico che ogni tanto serve. Abbiamo avuto il piacere di incontrare e riscontrare una realtà universitaria, quella di IUSVE, che certamente ha tra le sue prerogative la formazione professionalizzante e il dialogo e la collaborazione con le realtà produttive del territorio.

A tutti i ragazzi in primis, all’Università e agli organizzatori dell’evento vanno quindi i nostri sentiti ringraziamenti e complimenti.
Grazie e con l’augurio di un Arrivederci...