images/grafica/TESTATE/DIPARTIMENTO_COMUNICAZIONE/CONCORSI.png

Qui di seguito sono segnalati i concorsi a cui possono partecipare gli studenti del Corso di Baccalaureato - Laurea Triennale in STC - Scienze e tecniche della comunicazione grafica e multimediale.

Concorso “Cambiamenti climatici - The Grand Challenge”

L'area di Comunicazione ed educazione, propone il concorso Cambiamenti climatici - The Grand Challenge, promosso da Shylock Centro Universitario Teatrale di Venezia,  in collaborazione con Europe Direct Venezia Veneto e Università Ca’ Foscari.

L’iniziativa ha il patrocinio di Ministero per la Transizione Ecologica, Fondazione CMCC Centro EuroMediterraneo Cambiamenti Climatici, WWF Italia, Legambiente, ISDE Italia.

A dieci anni dall’avvio del 2011, il progetto “Cambiamenti climatici - The Grand Challenge” seleziona ulteriori proposte di comunicazione creativa, dalla scrittura di ogni genere all’arte alla multimedialità, street art, musica e spettacolo.

La pandemia Covid19  ha messo ancora più in evidenza le interconnessioni critiche tra vita umana e ambiente naturale, tema del concorso. Quest’edizione precede inoltre la Conferenza Mondiale ONU sui cambiamenti climatici COP26 del prossimo novembre a Glasgow (UK), evento cruciale per raggiungere accordi internazionali efficaci che permettano di fronteggiare l’emergenza ambientale.

Il concorso seleziona contributi inediti e segnalazioni di opere già pubbliche particolarmente significative. Il tema rimane aperto a qualsiasi interpretazione. Il bando richiama l’attenzione, non esclusiva, su alcuni focus di particolare impatto:

  • Nuovi stili di vita: forme di adattamento sociale e ambientale stimolate dall’esperienza della pandemia Covid19
  • Terre di contrasti: luoghi in cui un accentuato sviluppo economico si associa all’acuirsi di problemi ambientali.
  • Grandi “segni” del cambiamento climatico. Tra gli esempi: le anomalie della Corrente del Golfo, lo scioglimento dei ghiacci e del permafrost, le temperature eccezionali dell’Artico, un numero crescente di fenomeni estremi, i grandi incendi in varie zone del pianeta.
  • I meeting internazionali e gli accordi sul clima: verso la COP26 ONU del Novembre 2021
  • “Il Manifesto di Assisi”: una mappa per una strada inclusiva verso un nuovo equilibrio mondiale tra umanità e ambiente.

Il concorso seleziona un numero variabile di opere che verranno presentate nell’ambito dell’evento conclusivo a Venezia nel mese di Dicembre 2021 con la partecipazione del climatologo Luca Mercalli e di altri rappresentanti del mondo della scienza e della comunicazione, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana Unesco.

La prima parte della giuria è composta da: Serenella Iovino UNIVERSITY OF NORTH CAROLINA at Chapel Hill, Silvia Scardapane INWARD Osservatorio sulla creatività urbana, Rosa Polacco - RAI RADIO 3, Selvaggia Santin Fondazione CMCC, Maria Grazia Serra ISDE ITALIA, Mariagrazia Midulla WWF Italia, Paolo Virtuani CORRIERE DELLA SERA.
Gli altri componenti saranno resi pubblici entro ottobre 2021.

Nella scorsa edizione sono stati segnalati i lavori di  studentesse di IUSVE. 

  • VIDEO “BATTITO VITALE” di Nathalie Zen e Maika Gusso
  • WHOLE EARTH CATALOG. “IS IT TOO LATE?”  - Francesca Cracco   (prototipo di una nuova rivista sulle tematiche ambientali)
Entrambe le opere sono entrate nel video di raccolta dei contributi principali del concorso che mette insieme parti dei lavori e che è visualizzabile sul canale You Tube di Europe Direct Venezia e Veneto a questo link oppure nel sito della nostra associazione Shylock CUT di Venezia (video presentato nell’ambito dell’evento finale on line del dicembre 2020 con Luca Mercalli e Rosa Polacco di Rai Radio3):

Scadenza per la partecipazione 30 settembre 2021.

Per maggiori informazioni e il dowload del bando
www.cut.it
www.unive.it/cambiamenticlimatici
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
https://www.comune.venezia.it/it/content/concorso-sui-cambiamenti-climatici-edizione-2021

Borsa di studio Associazione Calligrafica Italiana - 2021

L'area di Comunicazione ed educazione, propone il bando dell’Associazione Calligrafica Italiana, per l’assegnazione di 1 borsa di studio per la partecipazione gratuita al corso Segni, forme e ritmi: scoprire le maiuscole con Francesca Biasetton e Chiara Riva, che si terrà in occasione del Fine Estate in Calligrafia ad Abano (PD), 18 - 22 Agosto 2021.

Condizioni
  • Limite di età di 24 anni compiuti alla data del 15 giugno 2021
  • La candidata / Il candidato deve rispondere in forma scritta (a mano) ad alcune domande e realizzare una prova pratica.
  • La candidata/il candidato non deve aver concorso all’edizione 2020 o aver già vinto la Borsa di Studio in edizioni precedenti.

Modalità
Gli elaborati dovranno essere inseriti in busta chiusa e dovranno essere anonimi. Questa busta dovrà a sua volta essere inserita in una busta affrancata, contente i dati completi del candidato: nome, cognome, data di nascita, indirizzo, indirizzo mail, numero di telefono, eventuali corsi di calligrafia frequentati e spedita con raccomandata AR a: Associazione Calligrafica Italiana Via Sebenico 22 20124 Milano.

Scadenza
Gli elaborati verranno accettati fino al 12 Luglio 2021 (vale la data di spedizione) in seguito si riunirà la Commissione esaminatrice composta da Francesca Biasetton, Giovanni de Faccio e Chiara Riva, che entro il 31 Luglio 2021 determinerà il candidato, la candidata migliore e ne darà comunicazione allo stesso, alla stessa.

Borsa di studio
Il vincitore, la vincitrice potrà partecipare senza alcun spesa (ad eccezione delle spese di viaggio e acquisto materiali) al corso Segni, forme e ritmi: scoprire le maiuscole, nell’ambito dei corsi residenziali di Fine Estate in Calligrafia, che si terrà ad Abano (PD), 18 - 22 Agosto 2021. Il vincitore, la vincitrice, verrà associata a ACI per l'anno solare 2021.

Scarica il bando e la prova da inviare

Concorso fotografico: Fiducia e speranza nel futuro

L'Area di Comunicazione ed educazione dello IUSVE segnala il Premio Fotografico 2021, organizzato da ExperienceLab di Oda Costa, che propone il tema “Fiducia e speranza nel futuro”.

La pandemia ci vede ancora in una fase di emergenza, ma rivolti a uno scenario futuro. Un intero anno è ormai trascorso, settimane e mesi di attesa; giorni e ore di una quotidianità alla continua ricerca di una soluzione non soltanto pratica, ma anche estetica. Il domani impone una riflessione critica e propositiva sui fenomeni innescati ed una fiducia estrema per la loro realizzazione.

Quale forma assume per noi la speranza, quali nuovi scenari immaginare? Tanti i temi che sono emersi, e che potrebbero suggerire nuovi volti alla nostra quotidianità. Come potrebbero essere le nostre città immerse nel paesaggio e i modi di abitare all’interno di spazi aperti e flessibili. La commistione tra reale e virtuale, tra domesticità e lavoro, tra natura e artificio sembra essere una forma possibile. Il domani liberato dalla pandemia, non potrà assomigliare al passato. Le città, le case, il lavoro, l’amicizia, l’amore, dovranno assumere una forma nuova: custode della memoria collettiva creativa e libera.

I protagonisti del premio sono i giovani di età compresa fra i 14 ed i 29 anni iscritti nel 2021 a Scuole e Istituti Scolastici di ogni Ordine e Grado, Corsi di Formazione e di Specializzazione, Università italiane e Straniere.   

Per partecipare è necessario inviare dal 14 giugno al 4 ottobre 2021 fino ad un massimo di tre opere fotografiche scegliendo una  delle  seguenti modalità di invio:

  • al sito di HuffPost : speciali.huffpost-italia.it/premio-fotografico-2021
  • all’indirizzo di posta elettronica : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • tramite WhatsApp al numero: +393336282546

Ai fini della corretta partecipazione, a ciascun candidato è richiesto tassativamente di indicare quanto segue :
  • dati anagrafici, specificando nome e cognome, luogo e data di nascita, indirizzo completo di residenza con stato, città, via, numero civico
  • indirizzo di posta elettronica
  • numero telefonico personale
  • istituto scolastico/corso/università di appartenenza
  • località in cui è stata realizzata l’opera fotografica
  • titolo e commento all’opera fotografica

Il Regolamento del Premio è consultabile dal 14 giugno 2021 sui seguenti siti:

Le foto che perverranno saranno esaminate in data 28 ottobre 2021 dalla Commissione Giudicatrice composta da: 

  • Nino Migliori - Fotografo Artista  - Presidente della Commissione Giudicatrice
  • Marina Nella Truant - Direttore Fondazione Nino Migliori
  • Roberto Rossi - Presidente FIAF Federazione Italiana Associazioni Fotografiche
  • Gianni Del Vecchio - Condirettore di HuffPost
  • Carlo Renda - Vice Direttore di HuffPost
  • Eugenio Tangerini - Responsabile Servizio External Relations and CSR di BPER Banca
  • Cristina Solmi - Responsabile Ufficio Sponsorships and Event Management di BPER Banca
  • Davide Lamagni - Servizio External Relations and CSR di BPER Banca

Il primo classificato riceverà una Borsa di Studio del valore di 3.000 euro, il secondo classificato riceverà una Borsa di Studio del valore di 2.000 euro ed il terzo classificato riceverà una Borsa di Studio del valore di 1.000 euro. Al quarto premiato sarà assegnato il Premio Speciale della Commissione Giudicatrice del valore di 500 euro. Le Borse di Studio verranno consegnate tramite carte di credito personalizzate, emesse da BPER Banca. 

La comunicazione dell’assegnazione dei Premi avverrà entro il 15 novembre 2021 mentre la premiazione ufficiale si svolgerà martedì 30 novembre 2021.

Una selezione delle migliori opere fotografiche sarà poi  esposta nella sede di Modena di BPER Banca, in Via San Carlo 8,  dal 1 dicembre 2021 al 7 gennaio 2022 .

Anche quest’anno FIAF e Centro Italiano della Fotografia D’Autore dedicheranno una Monografia al Premio Fotografico nel mese di novembre 2021.

Concorso di idee istituto Luigi Mariutto

L'area di Comunicazione ed educazione dello IUSVE, segnala il bando per il concorso di idee dell’Istituto di Pubblica Assistenza e Beneficenza “Luigi Mariutto” di Mirano (VE),  un Ente Pubblico che gestisce, senza finalità di lucro, un centro di servizi socio sanitari ed assistenziali rivolti alla persona anziana non autosufficiente.

Attualmente il Centro opera sul territorio della provincia di Venezia ed in particolare dell’Ulss 3, con 264 posti letto autorizzati ed accreditati, sedici posti di accoglienza al Centro Diurno e supporto ai servizi domiciliari.

Il concorso è istituito al fine della revisione grafica del logo – intestazione dell’Ente, a partire dal logo base che viene mantenuto tale, da integrare con testo, di caratteri e dimensione adeguati al contesto, che possa poi costituire la base rispettivamente per la testata della carta da lettera e del sito web. 

Per maggiori informazioni
www.casaluigimariutto.it 

Scarica il bando completo

Bando per il premio “Valori d’Impresa 2021”

L'Area di Comunicazione ed educazione dello IUSVE ha il piacere di segnalare il bando di Assindustria Venetocentro relativo al Premio “Valori d’Impresa 2021”.

Il premio prevede una sezione rivolta agli studenti delle università venete e dedicata alle tesi di laurea o di dottorato con focus specifico sulla storia d’impresa o sull’organizzazione aziendale di imprese che hanno «fatto storia» discusse a partire dal 1° gennaio 2020 alla scadenza del bando.

Per maggiori informazioni
Assindustria Venetocentro

Concorso di comunicazione sociale “socially correct”

L'area di Comunicazione ed Educazione dello IUSVE ha il piacere di segnalare la tredicesima edizione del concorso di comunicazione sociale “socially correct”, organizzato dall'Associazione "Paolo Ettorre - Socially Correct".

L'obiettivo dell'associazione è di offrire agli studenti di arte e comunicazione, l'opportunità di confrontarsi con la comunicazione sociale, attraverso un concorso.
Il concorso intitolato “Mai più soli – Cure palliative pediatriche: un diritto e un dovere”, richiede ai partecipanti l'ideazione di una campagna di comunicazione a sostegno del progetto della Fondazione Maruzza che da anni si occupa al livello nazionale di questa problematica.

L'obiettivo della campagna sarà di sensibilizzare l'opinione pubblica sul valore delle cure palliative pediatriche, invitare i cittadini e le famiglie con bambini affetti da malattie inguaribili a rivendicare il loro diritto all'accesso alle cure e stimolare il Governo e le Regioni alla costruzione della rete assistenziale (team di professionisti a livello territoriale).

Gli studenti dovranno partecipare al concorso divisi in coppia (un ART DIRECTOR e un COPYWRITER). I vincitori riceveranno come premio, la possibilità di partecipare a un periodo di stage di 6 mesi nel reparto creativo dell'Agenzia SAATCHI & SAATCHI, nella sede di Roma o Milano.

Alcuni dei vincitori delle edizioni precedenti del concorso hanno continuato a lavorare nel reparto creativo di quest'agenzia. Il termine per la presentazione delle Domande di Partecipazione che alleghiamo al presente invito insieme al Brief Creativo e il Regolamento del concorso, è il 30 APRILE 2021.

La consegna dei progetti creativi è fissata entro il 11 giugno 2021, insieme all'intera documentazione del concorso che si trova sul sito www.sociallycorrect.it.

Le proposte creative saranno valutate da una commissione formata dai massimi esperti di comunicazione e advertising, dai membri dell'Associazione "Paolo Ettorre - Socially Correct" e la Fondazione Maruzza.

La campagna vincitrice sarà presentata a Spoleto in occasione del Festival dei due mondi, durante un evento dedicato, con la premiazione dei vincitori del concorso, il 10 luglio, 2021.

Alessia Fanziolo ed Erica Baldassa vincono il contest MED

MED, Associazione Italiana Media Education, ha un nuovo logo che è stato svelato il 13 marzo 2021, durante l'assemblea nazionale. Il logo è stato creato da Alessia Fanziolo ed Erica Baldassa del terzo anno del corso di laurea in Scienze e tecniche della comunicazione multimediale allo IUSVE.

Il nuovo logo è stato accolto con grande entusiasmo ed è apprezzato per l'eleganza grafica, l'immediatezza del messaggio e la sintesi compositiva. 
Il contest ha visto la partecipazione molti studenti dello IUSVE con lavori di grande qualità che hanno reso molto difficile procedere ad una selezione, sia per le riflessioni proposte che per la qualità degli elaborati e la precisione delle presentazioni.   

Le due studentesse vincitrici sono state premiate con la tessera di socie MED e potranno partecipare alla Summer 2021, arrivata alla sua trentesima edizione.

Immagine coordinata, exhibition design e creazione del prodotto editoriale per una mostra su Marisa Bandiera Cerantola

Siamo lieti di comunicare la graduatoria relativa al contest indetto al secondo anno del corso di Laboratorio di Grafica Editoriale tenuto dai proff. Aurelio Chinellato e Claudio Noventa del corso di Laurea STC dei campus IUSVE di Mestre e Verona.

Si ringrazia vivamente la committenza, Marisa Bandiera Cerantola, e tutti gli studenti che hanno risposto con capacità, impegno e grande professionalità alla richiesta di proporre un sistema identitario, l’allestimento e il catalogo legati all’importante commessa, rispettando il valore del luogo e le esigenze istituzionali del corso di laurea.

Di tutti i lavori presentati, e in particolare di ben 10 gruppi, hanno colpito l’alto livello grafico generale, l’efficacia degli elementi editoriali-comunicativi, la capacità di saper utilizzare i luoghi deputati all’exhibition design, anche considerando le limitazioni dovute alla situazione contingente.

La graduatoria è stata espressa sui seguenti criteri:

  • creatività, fattibilità ed attinenza alle richieste;
  • aderenza ai lineamenti estetici dell’autore, alle esigenze espositive, senza rinunciare ad originalità e impatto;
  • qualità delle tavole.
La scelta è stata difficile, vista la completezza e pertinenza dei lavori presentati dai gruppi dei due campus, di cui si elencano i tre gruppi selezionati con le relative motivazioni.

I° classificato: Gruppo del campus di Verona, composto da: F. Bosaglia 9243, A. Caoduro 9649, M. Consolini 9255, F.K.Vakanda 9000, M. Lucchese.

Il progetto ha convinto per la pertinenza complessiva col tema e originalità nel naming espresso in un’identità visiva assolutamente coerente con l’autore, ponendosi in continuità con i lineamenti estetici e non cedendo nell’autoreferenzialità. A questo si aggiunge una forte razionalità e potenzialità espressiva sia nella proposta di allestimento che nel catalogo divulgativo.

II° classificato: Gruppo del campus di Verona, composto da: J. Antenucci 9061, E. D’Argenzio 9503, S. Menegazzi 9603, G. Molin 9606, A. Pozzobon 9618. La proposta nel complesso è di piacevole fattura e concezione. Il marchio è risultato di non immediata comprensione ma di sicuro fascino, richiamando comunque le composizioni dell’autrice. Hanno colpito l’estetica del prodotto editoriale e l’allestimento pertinente.

III° classificato: Gruppo n. 9 del campus di Mestre composto da: L. Del Sal 9583, N. Bassetto 9554, R. Favaro 9189, D. Saccaro 9213, R. Spaziani 9219. Di questo progetto sono piaciute la completezza ed eleganza del prodotto editoriale, la connessione nel marchio e nell’exhibition design tra segno grafico e autrice, con alcune scelte nel naming, leggermente meno convincenti rispetto ai progetti sopracitati.

Si fornisce infine una menzione per l’ideazione della corporate in generale, la cura della ricerca nell’allestimento, la presentazione di insieme e la composizione visiva del progetto dei seguenti gruppi che, pur non classificandosi nei primi tre posti, si sono distinti entrando nel novero dei 10 finalisti:

4- Gruppo composto da: S. Stiffoni 9707, G. Cardullo 9251.

5- Gruppo composto da: M. Durigon 9186, N. Manfrin 9203, L. Zanella 9634.

6- Gruppo composto da: N. Fusetti 9194, G. Lunardelli 9200, G.M. Martini 9601, M. Masiero 9602, F. Zoja 9230

7- Gruppo composto da: S. Di Meo 9661, L. Filippi 9665, A. Lonardi 9676, L. Raspanti 9170, M. Santin 9703

8- Gruppo composto da: F. Bogdanich 9238, T. Corso 9655, M. Marchesini 9271, E. Mercenero 9685, E. Secondini 9173

9- Gruppo composto da: A. Bortoletti 9241, A. Moisio 9274, M. Padoan 9717

10- Gruppo composto da: A. Antonini 9234, S. Conforto 9254, N. Golin 9265

In aggiunta a questi progetti, viene data l’opportunità  di esporre, anche ai tre gruppi del corso DGD del campus di Mestre del 1 anno 2019-2020,  che sono segnalati, sullo stesso tema e di seguito vengono elencati:

Gruppo n. 7: C. De Martin, V. Del Ben, A. Fincato, C. Giacori, A. Rizzato

Gruppo n. 3: G. Cagnin, E. Compassi, N. Dalla Riva, A. Lauro, D. Vianello

Gruppo n. 8: B. Martinotto, M. Pasian, F. Perin, R. Petrin, R. Vianello

La committenza, attraverso lo IUSVE, come premio invita i rappresentanti dei gruppi o un numero limitato di essi ad effettuare una visita nella casa studio dell’artista, quando si renderà possibile. Per l’organizzazione si prega di contattare il coordinatore prof. Matteo Adamoli (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

A tutti i 10 progetti elencati del secondo anno e ai tre elencati del primo anno nella presente, viene fornita la possibilità di esporre le tavole allo IUSVE (nella Hall del Campus di Mestre), realizzando una sintesi delle stesse in un'unica tavola formato 60 x 84 cm (B x H); ai tre gruppi segnalati nei primi tre posti, viene data la possibilità di realizzare n.2 tavole in formato 60 x 84 cm (quindi una tavola in più per gruppo).

I documenti/tavole sono da consegnare entro il 20 marzo, in formato aperto (“pacchetto” da InDesign o Illustrator) + un PDF in alta risoluzione, a Lunardi Michele, Responsabile dell’Ufficio di Comunicazione Integrata (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) in modo da poter essere stampate ed esposte nello spazio universitario sopra indicato.

Porgiamo i nostri sinceri ringraziamenti a tutti gli studenti che hanno superato l’esame e presentato i loro progetti!

Spot School Award 2021

L'area di Comunicazione ed educazione, è lieta di segnalare lo Spot School Award, un contest a premi pensato per gli studenti di comunicazione e pubblicità iscritti a corsi di advertising, tecnologie multimediali ed audiovisive, graphic design, marketing e fotografia, in scuole e università sia italiane che straniere.

Un Premio unico grazie all’esclusività del format che lo caratterizza, ma anche per la location che annualmente accoglie studenti, professori e professionisti, capace di offrire, accanto alla qualità degli incontri, luoghi e percorsi di interesse turistico-culturale.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni
www.spotschoolaward.it

Climate ChanCe 2020: Concorso internazionale di comunicazione e creatività 

Il Dipartimento di Comunicazione dello IUSVE, propone Climate ChanCe 2020, concorso internazionale di comunicazione e creatività per opere edite e inedite sul tema dei cambiamenti climatici, organizzato dall'Associazione Shylock Centro Universitario Teatrale di Venezia con la collaborazione dell’Università Ca' Foscari Venezia, Europe Direct Venezia-Veneto e con il patrocinio di: Commissione Nazionale Italiana Unesco, Ministero per l'Ambiente, la Tutela del Territorio e del Mare, Fondazione CMCC - Centro Euromediterraneo sui Cambiamenti Climatici, WWF Italia, Legambiente e di ISDE Italia - Medici per l’ambiente.

Il progetto è nato nel 2011 affermandosi come prima iniziativa culturale in ambito nazionale che valorizzasse una riflessione trasversale sui temi ambientali fondamentali, diventati oggi decisivi e di maggiore interesse collettivo.

L’obiettivo è quello di incentivare un approccio interpretativo e attivo nei confronti dei cambiamenti in atto, stimolando l’ideazione e la produzione di strumenti comunicativi e artistici sul tema dei cambiamenti climatici.

Viene evidenziato soprattutto il taglio costruttivo e propositivo in linea con l’approfondimento delle conoscenze di base degli ultimi rapporti internazionali sul tema.

L’edizione del 2020 è aperta a qualsiasi interpretazione del tema, ma propone anche alcuni focus tematici in connessione con la Pandemia Covid-19 e il ruolo delle figure femminili nel contesto dei cambiamenti della vita quotidiana imposti dalla sfida ambientale globale.

Possono partecipare tutti gli autori di qualsiasi nazionalità che abbiano compiuto 15 anni al momento della scadenza della consegna degli elaborati, il 30 settembre 2020.
Sono ammessi sia autori individuali sia in forma di collettivo o enti formali.

Tipologia delle opere: è possibile partecipare con lavori inediti e la segnalazione di opere già edite.
È possibile candidare opere di scrittura, immagine, video, audio, street art, musica e qualsiasi altro genere.

La conclusione del progetto prevede un evento pubblico a fine novembre 2020 a Venezia, per la presentazione delle opere selezionate, con la partecipazione di personalità del mondo scientifico, della comunicazione e dello spettacolo. In caso di proroga delle misure di emergenza anti covid saranno previsti una galleria on line e un evento in streaming.

La giuria è composta da esperti internazionali e nazionali del mondo accademico, della creatività urbana, della comunicazione e della critica.

Alcuni nomi: Roberto Giovannini de “La Stampa”, Paolo Virtuani de “Il Corriere”, Serella Iovino dell’Università del North Carolina at Chapel Hill, Mariagrazia Midulla del WWF Italia, Silvia Scardapane di “Inward”, Selvaggia Santin di CMCC, Maria Anna Patti di “Casa Lettori”. Altri rappresentanti della radio e della TV saranno nominati entro settembre 2020.

Scarica il bando completo
www.unive.it/cambiamenticlimatici 

Per maggiori informazioni
Visita www.cut.it 
Scrivi a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.