Il design dei contenuti come strategia valoriale: il caso LEGO-Nintedo

Studente: Chiara Perozzo
Titolo tesi: Il design dei contenuti come strategia valoriale: il caso LEGO-Nintedo
Docente relatore: Prof. Nicolò Cappelletti
Docente controrelatore: Prof. Giovanni Vannini
Presidente commissione di tesi: Prof.ssa Chiara Bertato
Data discussione tesi: 11 gennaio 2021
Licenza/Laurea Magistrale in: Web Marketing & Digital communication

Il tema della tesi mira a indagare il ruolo del design all'interno dell'ambito aziendale e dal punto di vista dei singoli individui come creatore e portatore di valore. Il design, infatti, apporta evidenti contributi nella fase di perseguimento dell'innovazione e del vantaggio competitivo, inoltre, inconsapevolmente appare essere l'elemento atteso dai potenziali clienti nella ricerca di un prodotto esperienziale e d'acquisto.
Attraverso la ripresa di un dibattito sull'evoluzione del design, nell'elaborato si presta attenzione a quella che rappresenta la vera essenza del design evidenziandone la natura duplice e reversibile capace di abitare sia il mondo online che quello offline. L'unione tra creatività-estetica e funzionalità si presenta come potenziale a cui attualmente risulta impossibile rinunciare nell'intento di ottimizzare lo sviluppo di un prodotto, influendo positivamente sul progetto stesso e sul valore finale dei risultati. Evidente, poi, come gli importanti avvenimenti accaduti nel corso degli ultimi mesi ne richiedono ulteriormente la presenza.
L'obiettivo di questo studio, dunque, . quello di analizzare, grazie alla presa in considerazione del caso LEGO-Nintendo, come la scelta di porre il design al centro del proprio progetto porti risultati inattesi e sorprendenti rappresentando un vero e proprio asset strategico.

The aim of this thesis is to investigate the role of design as creator and bearer of value within a company and through the point of view of individuals. Design, in fact, makes clear contributions in the pursuit of innovation and competitive advantage; moreover, it unconsciously appears to be the element expected by potential customers in their search for an experiential and purchasing product. Through the resumption of a debate on the evolution of design, the paper pays attention to what represents the true essence of design, highlighting its dual and reversible nature capable of inhabiting both the online and offline world. The union between creativityaesthetics and functionality presents itself as a potential that is currently impossible to give up in order to optimize the development of a product, positively influencing the project itself and the final value of the results. Evident, then, as the important events that have taken place over the last few months further require its presence. The objective of this study, therefore, is to analyse, thanks to the consideration of the LEGO-Nintendo case, how the choice to put design at the centre of one's own project brings unexpected and surprising results, representing a real strategic asset.