images/grafica/TESTATE/MSTC/TESI_DI_LAUREA/LE-NOSTRE-ECCELLENZE.png

Eccovi gli studenti che si sono laureati nella nostra università con il massimo dei voti nel Corso di laurea di Licenza/Laurea Magistrale in Web marketing & digital communication - Creatività e design della comunicazione - Comunicazione integrata e Design.

Gli spumanti di lusso italiani: un nuovo modello di comunicazione

Studente: Sara Joppi
Titolo tesi: Gli spumanti di lusso italiani: un nuovo modello di comunicazione
Docente relatore: Prof. Giovanni Vannini
Docente controrelatore: Prof. Ugo Guidolin
Presidente commissione di tesi: Prof. Nicolò Cappelletti
Data discussione tesi: 12 gennaio 2021
Licenza/Laurea Magistrale in: Web Marketing & Digital communication

Esistono delle linee guida per comunicare al meglio il posizionamento d’élite di uno spumante? In questo elaborato si andranno ad indagare tre mondi diversi: il lusso, il vino e il neuromarketing. Uniti possono condurre ad un nuovo metodo di comunicare, il cui potenziale è ancora inesplorato. Il focus è sugli spumanti di lusso italiani, un settore che può vantare del marchio Made in Italy, ma diverso sotto molti aspetti dal lusso eccessivo che siamo abituati ad associare agli champagne francesi. La letteratura relativa ai vini di lusso, in particolare quella avvalorata da studi neuro-scientifici, è ridotta: ciò costituisce un potenziale per questa tesi, che può fungere da tassello iniziale per un successivo studio più approfondito. È stato infatti possibile ideare un modello di comunicazione, basato sulle tecniche attuali di comunicazione e sulle indicazioni fornite dalla letteratura, per poi testarlo tramite i principali strumenti del neuromarketing. Così facendo, le idee hanno perso astrazione, diventando via via più concrete.

Are there guidelines to better communicate the high positioning of sparkling wine? In this paper, three different worlds will be investigated: luxury, wine, and neuromarketing. By combining these, we arrive at a new method of communicating, whose potential is still unexplored. The focus is on Italian luxury sparkling wines, a sector that can boast the Made in Italy brand, but different in many respects from the excessive luxury that we are used to associating with French champagnes. The literature relating to luxury wines, in particular that which is supported by neuroscientific studies, is reduced. This constitutes a potential for this thesis, which can serve as an initial building block for a more in-depth study at a later time. It was in fact possible to devise a communication model, based on current communication techniques and on the indications provided by the literature. it was then tested using the main neuromarketing tools. In doing so, ideas have lost abstraction, becoming more and more concrete.

Marketing per la Generazione Z: metodi e strategie per coinvolgere i veri nativi digitali

Studente: Pietro Rusalen
Titolo tesi: Marketing per la Generazione Z: metodi e strategie per coinvolgere i veri nativi digitali
Docente relatore: Prof. Francesco Sordi
Docente controrelatore: Prof. Vittorio Montieri
Presidente commissione di tesi: Prof. Nicolò Cappelletti
Data discussione tesi: 12 gennaio 2021
Licenza/Laurea Magistrale in: Web Marketing & Digital communication

Sono più del 40% della popolazione mondiale e si apprestano ad affrontare le più grandi sfide che l’umanità abbia mai conosciuto. I membri della Generazione Z, ovvero coloro che sono nati tra il 1997 e il 2012, sono considerati i veri nativi digitali e avranno un ruolo di leader assoluti nei prossimi decenni. Sono determinati, attivisti, aperti alla diversità, imprenditori, ambiziosi e vogliosi di cambiare le sorti del mondo. Lo scopo di questo studio è stato quello di analizzare a fondo questa generazione, partendo dagli aspetti psicologici, sociologici ed attitudinali che la contraddistinguono. Successivamente l’analisi si è spostata nell’ambito del marketing e come prima cosa si è voluto indagare il rapporto che questa generazione ha con i brand e cosa si aspettano da loro. Il passo successivo è stato quello di capire come raggiungere ed interagire con questa generazione, partendo dall’analisi del percorso di acquisto fino ad arrivare ad applicare un approccio di marketing concreto ed analitico, ovvero il marketing scientifico. Lo scopo complessivo di questo studio è stato quello di far emergere i bisogni che ha questa generazione per poi identificare le migliori strategie di comunicazione e marketing per i brand che vogliono entrare in relazione con loro e costruire rapporti di lungo termine.

They are more than 40% of the world population and they are preparing to face the greatest challenges that humanity has ever known. Gen Z members, i.e. those born between 1997 and 2012, are considered the true digital natives and the leaders of tomorrow. They are determined, activists, open to diversity, entrepreneurs, ambitious and they want to change the world for good. The purpose of this study was to deeply analyze this generation, from psychological, sociological and behavioural aspects that distinguished it. The next step was to understand how to reach and interact with this generation, starting from the analysis of the purchase path up to the application of a concrete and analytical marketing approach, called scientific marketing. The overall purpose of this study was to bring out the needs of this generation and then identify the best communication and marketing strategies for brands that want to enter into a relationship with them and build long-term relationships.

Un’analisi critica in merito all’utilizzo di Health App e Activity Tracker nella Digital Health e nella situazione di emergenza dettata dal Covid-19

Studente: Arianna Bortoletto
Titolo tesi: Un’analisi critica in merito all’utilizzo di Health App e Activity Tracker nella Digital Health e nella situazione di emergenza dettata dal Covid-19
Docente relatore: Prof. Nicola Giusto
Docente controrelatore: Prof. Umberto Rosin
Presidente commissione di tesi: Prof.ssa Bertato Chiara
Data discussione tesi: 11 gennaio 2021
Licenza/Laurea Magistrale in: Web Marketing & Digital communication

Dopo aver analizzato quali sono le macro-tendenze globali che influenzano la crescita dell’interesse economico e sociale per la digitalizzazione del settore sanitario, il presente elaborato vuole descrivere caratteristiche e funzionalità dell’e-Health, l’incontro tra sanità e tecnologia. La tesi tratterà criticamente l’incremento dell’autonomia dell’agire e del pensarsi del paziente dovuto a Internet, che caratterizza il ventunesimo secolo per una presenza informativa senza precedenti, e in particolare a Health App e Activity Tracker, strumenti digitali sempre più utilizzati per l’automonitoraggio di parametri fisici e comportamentali. L’obiettivo è duplice: da un lato si vogliono evincere le potenzialità di tali innovazioni inerenti alla mobile Health per la tutela del benessere dell’individuo e la prevenzione di malattie, dall’altro evidenziare quali sono le problematiche legate alla digitalizzazione dello stato di salute e alla tutela dei dati sensibili. La ricerca inoltre mira a sondare come, durante l’emergenza sanitaria dettata dal Covid-19, Health App e Activity Tracker abbiano costituito un valido supporto per salvaguardare lo stato di salute della popolazione contrastando la diffusione del virus, offrendo consulenze mediche da remoto e stimolando gli individui a condurre uno stile di vita sano anche in isolamento.

After analyzing what are the global macro-trends that influence the growth of economic and social interest in the digitalization of the healthcare sector, this paper aims to describe the characteristics and functions of e-Health, the combination between healthcare and technology. The thesis will critically discuss about the increase of patient autonomy caused by the Internet and in particular about Health App and Activity Tracker that are digital tools used for self-monitoring physical and behavioral parameters. The objective is twofold: on the one hand we want to understand mobile health’s innovation for the protection of the individual's well-being and the prevention of diseases, on the other hand we want to highlight the problems related to the digitalization of the state of health and the protection of sensitive data. The research also aims to investigate how, during the health emergency dictated by Covid-19, the Health App and Activity Tracker have constituted a valid support to safeguard the health of the population by contrasting the spread of the virus, offering remote medical consultations and stimulating individuals to lead a healthy lifestyle even in isolation.

E-learning e Digitalizzazione Culturale: prospettive strategiche per un'integrazione efficace dei contenuti

Studente: Eliana Zuliani Queiroz
Titolo tesi: E-learning e Digitalizzazione Culturale: prospettive strategiche per un'integrazione efficace dei contenuti
Docente relatore: Prof.  Nicolò Cappelletti
Docente controrelatore: Prof. Giovanni Vannini
Presidente commissione di tesi: Prof.ssa Michela Drusian
Data discussione tesi: 11 gennaio 2021
Licenza/Laurea Magistrale in: Web Marketing & Digital communication

Il continuo processo di evoluzione tecnologica ha influenzato molti ambiti, tra i quali quello culturale espletandosi nella trasformazione digitale di oggetti culturali come libri, opere d'arte, spazi museali e molti altri. La digitalizzazione culturale ha indirizzato aziende ed enti culturali a integrare nei loro contenuti gli aspetti educativi e formativi così da accrescere il valore della propria offerta in un mercato ormai saturo. Per stare al passo con i tempi, sono state individuate due possibili soluzioni: la digitalizzazione culturale e l'integrazione dei nuovi media. La tesi proporrà un'analisi approfondita dell'impatto di questi due processi nelle dimensioni spazio-temporali dell'utente, considerando differenti punti di vista tra i quali anche quello fisico. Inoltre si evidenzierà come essi possano essere applicati per accrescere il valore dei contenuti proposti, sviluppando nuove conoscenze e competenze, e creando situazioni esperienziali più coinvolgenti, interattive e formative. In aggiunta, il lavoro suggerirà un modello strategico per guidare enti e aziende nell'implementazione della digitalizzazione culturale o nell'integrazione tecnologica con lo scopo di accrescere efficacia ed efficienza dei contenuti ottenendo il massimo rendimento dalle dimensioni coinvolte nei processi.

The on-going technological evolution process has affected many fields, including the cultural one. Cultural items like books, masterpieces, museum spaces and many others were all digitalized. The cultural digitalization has driven companies and institutions to integrate more cultural contents, increase the value of their offer and deal in this way with a new context of saturated supply in the market. To keep up with the times, there are two possible solutions: the cultural digitalization and the integration of the new media. The study analyses how these two processes impact the space-time dimension of the users considering different points of view such as the physical one. Thus, it will investigate how they can be used with the aim of adding more value to the contents, how they allow the creation of new knowledge and competences, and how they create more engaging, interactive and educational experiential situations. Furthermore, the dissertation will suggest a strategic model for brands and cultural institutions to plan the implementation of cultural digitalization or technological integration, with the purpose of increasing the effectiveness and efficiency of the contents, focusing on the involved space-time dimension.

La Voice Search Optimization: una visione oltre il trend di digital marketing

Studente: Jessica Rando
Titolo tesi: La Voice Search Optimization: una visione oltre il trend di digital marketing
Docente relatore: Prof.ssa Anna Zuccaro
Docente controrelatore: Prof. Walter Macorig
Presidente commissione di tesi: Prof. Nicolò Cappelletti
Data discussione tesi: 11 gennaio 2021
Licenza/Laurea Magistrale in: Web Marketing & Digital communication

Negli ultimi anni, il Web ha introdotto elementi appartenenti alla semantica per migliorare la comprensione delle ricerche e restituire agli utenti solo i contenuti pertinenti. Al contempo, anche il comportamento degli utenti e le query di ricerca sono cambiati. Viene favorito un linguaggio più colloquiale e meno artificiale. Gli esperti di marketing non possono sottovalutare gli sviluppi tecnologici in atto e trend come la proliferazione degli assistenti virtuali. Tali agenti conversazionali offrono la possibilità di condurre ricerche usando il canale più naturale al mondo: la voce. La Voice Technology permette di rendere l’interazione uomo-macchina più semplice e intuitiva. Per questo motivo, ma non solo, la ricerca vocale sta coinvolgendo molti aspetti della vita quotidiana delle persone. Stando a diversi studi, questo sarebbe solo l’inizio. Con questa tesi si vuole dimostrare quanto sia fondamentale essere consapevoli tanto delle potenzialità quanto dei limiti della tecnologia vocale, oltre a conoscere l’impatto che questa può avere sui business aziendali. È richiesta innanzitutto una maggiore attenzione lato SEO e lato contenuti: partire dalle esigenze degli utenti, offrire loro informazioni di qualità e apportare alcuni piccoli aggiustamenti per ottimizzare le pagine del sito web premierà nella scalata delle SERP di Google e, potenzialmente, si tradurrà in un vantaggio competitivo. Questo vale anche per siti e-commerce: l’utilizzo di assistenti vocali e chatbot per l’online shopping è ancora nascente, ma nei prossimi anni potrebbe rivoluzionare le abitudini di acquisto.

In recent years, the Web introduced Semantics to improve the understanding of user searches and return only relevant contents. At the same time, user behaviour and search queries also changed. A colloquial, less artificial language is favoured. A marketing specialist cannot underestimate the ongoing technological developments and trends such as the proliferation of virtual assistants. These conversational agents offer the ability to conduct researches using the most natural channel in the world: the voice. Voice Technology allows simpler and more intuitive human-machine interaction. For this reason, and much more, Voice Search is permeating many aspects of people's daily lives. According to several studies, this is just the beginning. This thesis is aimed at demonstrating how essential it is to be aware of both the potential and the limits of voice technology, as well as knowing the impact that this can have on corporate businesses. First of all, SEO and content activities require more attention: starting from user needs, offering them high-quality information and making some adjustments to optimize the pages of a website will reward in the climb of Google's SERPs and, potentially, it will lead to a competitive advantage. We can apply it also to e-commerce sites: the use of virtual assistants and chatbots for online shopping is still emerging, but in the coming years it could dramatically change shopping habits.

 

Gli Augmented Reality filter: un nuovo linguaggio digitale che riporta la persona al centro

Studente: Elisa Riatto
Titolo tesi: Gli Augmented Reality filter: un nuovo linguaggio digitale che riporta la persona al centro
Docente relatore: Prof. Nicolò Cappelletti
Docente controrelatore: Prof. Giovanni Vannini
Presidente commissione di tesi: Prof.ssa Michela Drusian
Data discussione tesi: 11 gennaio 2021
Licenza/Laurea Magistrale in: Web Marketing & Digital communication

Nello sviluppo delle tecnologie relative ai linguaggi digitali si sta affermando una nuova modalità di comunicazione che può diventare un asset fondamentale per alcuni brand, soprattutto durante lo scenario pandemico che ha portato alla migrazione di molti marchi verso l’online. Lo strumento in questione è lo sviluppo di filtri in realtà aumentata, conosciuti come AR filter, che permettono di potenziare e modificare l’ambiente e le persone che li utilizzano. Diventa quindi interessante comprendere se e come integrare questa tecnologia all’interno della comunicazione commerciale dei brand al fine di elaborare un nuovo touchpoint che permetta di evolvere il rapporto che hanno con la propria audience in un'ottica di rinnovata customer-centricity.

In the development of technologies related to digital languages, a new way of communication is emerging and it can become a fundamental asset for some brands, especially considering the pandemic scenario that led to the online migration of many brands. The tool in question is the development of Augmented Reality filters, known as AR filters, which allow you to enhance and modify the environment and the people who are using them. It therefore becomes interesting to understand if and how to integrate this technology within the brands commercial communication in order to develop a new touchpoint that allows them to evolve the relationship they have with their audience, with a focus to the creation of a renewed customer-centricity.

Il design dei contenuti come strategia valoriale: il caso LEGO-Nintedo

Studente: Chiara Perozzo
Titolo tesi: Il design dei contenuti come strategia valoriale: il caso LEGO-Nintedo
Docente relatore: Prof. Nicolò Cappelletti
Docente controrelatore: Prof. Giovanni Vannini
Presidente commissione di tesi: Prof.ssa Chiara Bertato
Data discussione tesi: 11 gennaio 2021
Licenza/Laurea Magistrale in: Web Marketing & Digital communication

Il tema della tesi mira a indagare il ruolo del design all'interno dell'ambito aziendale e dal punto di vista dei singoli individui come creatore e portatore di valore. Il design, infatti, apporta evidenti contributi nella fase di perseguimento dell'innovazione e del vantaggio competitivo, inoltre, inconsapevolmente appare essere l'elemento atteso dai potenziali clienti nella ricerca di un prodotto esperienziale e d'acquisto.
Attraverso la ripresa di un dibattito sull'evoluzione del design, nell'elaborato si presta attenzione a quella che rappresenta la vera essenza del design evidenziandone la natura duplice e reversibile capace di abitare sia il mondo online che quello offline. L'unione tra creatività-estetica e funzionalità si presenta come potenziale a cui attualmente risulta impossibile rinunciare nell'intento di ottimizzare lo sviluppo di un prodotto, influendo positivamente sul progetto stesso e sul valore finale dei risultati. Evidente, poi, come gli importanti avvenimenti accaduti nel corso degli ultimi mesi ne richiedono ulteriormente la presenza.
L'obiettivo di questo studio, dunque, . quello di analizzare, grazie alla presa in considerazione del caso LEGO-Nintendo, come la scelta di porre il design al centro del proprio progetto porti risultati inattesi e sorprendenti rappresentando un vero e proprio asset strategico.

The aim of this thesis is to investigate the role of design as creator and bearer of value within a company and through the point of view of individuals. Design, in fact, makes clear contributions in the pursuit of innovation and competitive advantage; moreover, it unconsciously appears to be the element expected by potential customers in their search for an experiential and purchasing product. Through the resumption of a debate on the evolution of design, the paper pays attention to what represents the true essence of design, highlighting its dual and reversible nature capable of inhabiting both the online and offline world. The union between creativityaesthetics and functionality presents itself as a potential that is currently impossible to give up in order to optimize the development of a product, positively influencing the project itself and the final value of the results. Evident, then, as the important events that have taken place over the last few months further require its presence. The objective of this study, therefore, is to analyse, thanks to the consideration of the LEGO-Nintendo case, how the choice to put design at the centre of one's own project brings unexpected and surprising results, representing a real strategic asset.

Tiktok e il futuro del Social Media Marketing e del Social Commerce nelle imprese B2C

Studente:  Margherita Colucci  
Titolo tesi: Tiktok e il futuro del Social Media Marketing e del Social Commerce nelle imprese B2C
Docente relatore: Prof. Nicolò Cappelletti
Docente controrelatore: Prof. Filippo Prataviera
Presidente commissione di tesi: Prof.ssa Chiara Bertato
Data discussione tesi: 11 gennaio 2021
Licenza/Laurea Magistrale in: Web Marketing & Digital communication

Nell'era del Web 2.0, l'unico approccio di marketing efficace è di tipo inbound, che prevede l'attrazione di consumatori tramite la generazione di valore. Ad oggi, i social media e in particolare i social network, sono quindi fondamentali per sostenere ed ampliare il business d'impresa. L'elaborato illustra le caratteristiche e le più recenti innovazioni del social media marketing e del social commerce, che insieme costituiscono presente e futuro del marketing digitale. Inoltre, viene presentato un approfondimento dedicato a TikTok, in quanto in poco tempo si è evoluto da strumento di nicchia a piattaforma di successo globale e canale strategico per azioni di marketing. Dopo averne presentate le caratteristiche e le logiche comunicative uniche, viene elaborato un modello per l'integrazione di TikTok in una strategia di social media marketing aziendale. Di questo social network vengono poi studiate le più recenti innovazioni introdotte in ottica social commerce e le opportunità di mercato per un'eventuale implementazione delle stesse anche in Italia. Di fatto, sebbene il nostro Paese si riveli complessivamente digitalizzato e aggiornato nel TikTok marketing, dimostra un'immaturità rispetto all'eventualità del TikTok shopping, preferendo invece l'integrazione tra la piattaforma e i tradizionali sistemi di e-commerce.

In the Web 2.0 era, the only effective marketing approach is the inbound one, which involves consumers attraction through value generation. Today social media and especially social networks are essential to support and increase businesses. This paper shows characteristics and most recent innovations of social media marketing and of social commerce, which together constitute present and future of digital marketing. It is also presented a detailed study on TikTok, since it has evolved in a very short time from a niche tool to a global successful social platform, also becoming a strategic channel for marketing activities. After presenting its unique characteristics and communication logics, this study presents a model for the integration of TikTok in a business social media marketing strategy. Moreover, about this social network, this paper studies the most recent innovations introduced in the social commerce prospective and the market opportunities for a potential implementation of the same features also in Italy. In fact, although our country reveals itself as generally digitalized and TikTok marketing up to date, it appears to be not ready yet to properly enter the TikTok shopping sector, preferring instead the integration between the platform and the traditional e-commerce systems. 

 

Whatsapp e Telegram per il marketing: tecniche e potenzialità, attuali e future, per le aziende italiane

Studente: Lisa Gorgi
Titolo tesi: Whatsapp e Telegram per il marketing: tecniche e potenzialità, attuali e future, per le aziende italiane
Docente relatore: Prof. Umberto Rosin
Docente controrelatore: Prof. Nicola Giusto
Presidente commissione di tesi: Prof.ssa Chiara Bertato
Data discussione tesi: 11 gennaio 2021
Licenza/Laurea Magistrale in: Web Marketing & Digital communication

Le applicazioni di messaggistica istantanea per mobile occupano oggi un ruolo importante nella vita delle persone, con tassi di penetrazione e utilizzo elevati e in costante crescita. Approfondendo il fenomeno del MIM marketing, il marketing che passa attraverso l’utilizzo di queste applicazioni, questo studio si concentra sulle due applicazioni di MIM più diffuse in Italia, WhatsApp e Telegram, per analizzarne risorse e meccanismi come strumenti di marketing per le aziende. Attraverso l’analisi di casi studio, articoli di esperti del settore e opinioni degli utilizzatori delle due piattaforme, questo elaborato tenta di fornire spunti e linee guida utili a una corretta ed efficace integrazione di WhatsApp e Telegram all’interno di una strategia di marketing. Quanto emerge potrà essere d’aiuto a manager e responsabili marketing di aziende, enti od organizzazioni, per supportarli nel comprendere se e in che modalità questi strumenti possano essere vantaggiosi per comunicare con i propri clienti o prospect.

Mobile instant messaging applications play an important role in people's lives today, with high and constantly growing penetration and usage rates. Exploring the phenomenon of MIM marketing, marketing through mobile messaging applications, this study focuses on the two most popular MIM applications in Italy, WhatsApp and Telegram, to analyze their resources and mechanisms as marketing tools for companies. Through the analysis of case studies, articles by industry experts and opinions of the users of the two platforms, this paper attempts to provide useful ideas and guidelines for a correct and effective integration of WhatsApp and Telegram within a marketing strategy. What emerges may be of help to managers and marketing managers of companies, entities or organizations, to support them in understanding if and in what ways these tools can be beneficial for communicate with their customers or prospects.