Creativity and graphic design

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: STC03400

Crediti: 5

Ore: 40

Docenti:

MOMETTI MADDALENA

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Il professionista del design:

  • conosce e padroneggia la disciplina del design;
  • pratica il design ad alto livello qualitativo in maniera sistematica e consapevole;
  • realizza progetti creativi tenendo in considerazione i contesti e le dinamiche contemporanee della cultura visiva e della comunicazione (con particolare attenzione agli sviluppi legati alle tecnologie ICT e ai nuovi mondi digitali) e i bisogni degli stakeholder coinvolti secondo i principi dello Human Centered Design.

 

La conoscenza delle teorie del design, di strumenti di valutazione del progetto in termini di valore/innovazione e di casi studio di eccellenza e la padronanza dei metodi utilizzati nel processo di sviluppo del design (grafico) rappresentano:  

  • fondamenti culturali con cui affrontare il progetto di design, e del graphic & communication design in particolare, in modo professionale;  
  • le fonti per formarsi uno spirito critico con cui analizzare e decodificare i linguaggi visivi;  
  • gli strumenti per appropriarsi di una cultura visiva personale;  
  • le caratteristiche che contraddistinguono il professionista della creatività da un creativo accidentale. 

Prerequisiti richiesti

  • Conoscenza di base delle metodologiche e degli strumenti per il disegno e l'elaborazione grafica.
  • Familiarità nell’utilizzo del computer per navigare ed effettuare ricerche attraverso Internet.
  • Conoscenza di base dell'uso dei principali social network.
  • Buona predisposizione al team working.  
  • Le lezioni verranno tenute in lingua italiana, tuttavia le letture assegnate saranno prevalentemente in lingua inglese. La frequenza di questo corso richiede dunque una conoscenza della lingua inglese di livello B2.  

Agli studenti che provengono da esperienze formative in ambiti diversi da quelli del design è richiesto, prima dell’inizio del corso:  

1. lo studio propedeutico dei seguenti testi:  

  • DAVIS, M., & HUNT, J., Visual communication design: an introduction to design concepts in everyday experience, Bloomsbury Visual Arts, New York, 2017;  
  • LUPTON E., Thinking with type: a critical guide for designers, writers, editors, & students (2nd rev. and expanded ed.), Princeton Architectural Press, New York, 2010;  

2. l’iscrizione ai corsi IUSVE di Illustrator e Photoshop.     

Competenze

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di:  

  1. analizzare con spirito critico gli artefatti comunicativi; 
  2. argomentare l'analisi critica di progetti grafici, facendo riferimento alle teorie del design, a casi studio di eccellenza, ai metodi utilizzati nel processo di sviluppo del design grafico, agli strumenti di valutazione del progetto di design, alle dinamiche e contesti contemporanei della cultura visiva e della comunicazione (con particolare attenzione agli sviluppi legati alle tecnologie ICT e ai nuovi mondi digitali), agli stakeholder di riferimento;
  3. padroneggiare la relazione tra teoria e pratica del design, attraverso l’analisi del lavoro di progettisti contemporanei e attraverso lo sviluppo di un propria pratica riflessiva e linguaggio visivo personali;  
  4. sviluppare in autonomia e in modo professionale dei progetti grafico-comunicativi.

Abilità

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di:  

1.a - conoscere e applicare i criteri e metodi di valutazione per l'analisi di progetti grafici, riconoscendo il contributo del design in termini di valore/innovazione;   

2.a - conoscere e comprendere le principali teorie chiave del design della comunicazione e i principali contesti e dinamiche della cultura visiva e comunicazione contemporanee;   

2.b - conoscere i metodi utilizzati nel processo di sviluppo del design grafico (cartaceo e digitale);   

2.c - argomentare le proprie osservazioni sull'analisi di casi studio in modo preciso e convincente;   

3.a - riconoscere all'interno dei progetti grafici le teorie e i metodi applicati dal progettista;  

3.b - comprendere come teoria e pratica si contaminano e si valorizzano a vicenda;   

3.c - comprendere come è possibile generare valore attraverso il graphic design;   

4.a - interpretare il brief di progetto in modo efficace e creativo;   

4.b - applicare i metodi utilizzati nel processo di sviluppo del design grafico (Design Process e metodologie di Design Thinking);   

4.c - padroneggiare la relazione tra teoria e pratica, attraverso l’analisi del lavoro di progettisti contemporanei e attraverso lo sviluppo di una propria pratica riflessiva;   

4.d - sviluppare l'attitudine alla collaborazione e al lavoro di gruppo;   

4.e - sviluppare l’attitudine allo sviluppo di progetti grafici secondo una prospettiva transdisciplinare.

Conoscenze

Il corso fornisce conoscenze teoriche e competenze creativo-progettuali.

Le lezioni verranno organizzate prevalentemente secondo questa struttura: 

  • prima parte: 2 ore circa di presentazione di insight teorici e discussione collettiva; 
  • seconda parte: 2 ore di attività applicativa in aula.

Contenuti del corso: 

  • Creare valore attraverso il graphic design.  
  • Il graphic design contemporaneo: caratteristiche e modalità di comunicazione.  
  • Valutazione della qualità del graphic design.  
  • Il Design Process e le metodologie del Design Thinking
  • Basic design reloaded.  
  • Human-Centered Design, Design for All, Sustainable Graphic Design. 
  • Information Design e Visual Research.  
  • Nuove tendenze della cultura visiva e della comunicazione contemporanea (Open Design, Smart Design, Bio-Inspired Design, il Metaverso,..)

Riflessione critica  

Le lezioni verranno strutturate in modo da favorire il dibattito e la discussione collettiva sui temi presentati.

Gli studenti si confronteranno con una scelta di letture teoriche tratte dal libro di testo o di articoli scelti dalla docente per l’approfondimento di aspetti specifici legati ai contenuti del corso. 

L'attività progettuale di gruppo proposta richiederà una costante riflessione e una corrispondenza puntuale tra teoria e pratica.

Attività progettuale  

Al fine di verificare la corretta comprensione dei contenuti teorici presentati e provare a tradurli nel linguaggio del graphic design si prevede lo sviluppo di una attività progettuale, in piccoli gruppi, che verrà condotta in aula.  

A ciascun gruppo di lavoro verrà assegnato dalla docente un tema che dovrà essere analizzato, schematizzato (attraverso infografiche, illustrazioni, segni visuali,...) e tradotto in un elaborato grafico (caratterizzato da elementi cartacei e digitali) da consegnare in versione cartacea e digitale secondo le specifiche tecniche fornite dalla docente l'ultimo giorno di lezione.

In relazione a tale elaborato grafico, ciascun gruppo dovrà sviluppare: brief, customer journey, storyboard e strategia comunicativa di base.

L'attività progettuale potrà generare idee per nuovi prodotti/progetti oppure per studi futuri più approfonditi (per esempio la tesi finale).  

Bibliografia

Testi obbligatori:  

  • BENNETT A. (a cura di), Design studies: theory and research in graphic design, Architectural Press, New York – Princeton, 2006   
  • DIOTTO M., “Introduzione” in DIOTTO M. (a cura di), Graphic and digital designer. Una professione proiettata nel futuro. Libreriauniversitaria.it, Padova, 2016  


Bibliografia consigliata:  

  • ARMSTRONG H., Graphic design theory: readings from the field (1st ed.), Princeton Architectural Press, New York, 2009  ARMSTRONG H. - STOJMIROVIC Z., Participate: designing with user-generated content, New York, Princeton Architectural Press, 2011  
  • BOWERS, J., Introduction to graphic design methodologies and processes: understanding theory and application, John Wiley & Sons, Hoboken, N.J, 2011  
  • CLAVER FINE P., Sustainable graphic design: principles and practices, Bloomsbury Academic, New York, 2016  
  • HELLER, S., AND ANDERSON, G., The Graphic Design Idea Book: Inspiration from 50 Masters, Laurence King, London, 2016  
  • JEKINS H., Cultura Convergente, Apogeo, Milano, 2007 
  • KOSKINEN I., ZIMMERMAN J., BINDER T., REDSTROM J., WENSVEEN S., Design research through practice: from the lab, field, and showroom, Waltham, Morgan Kaufmann/Elsevier 2011  
  • MANZINI E., Design, when everybody designs: an introduction to design for social innovation, The MIT Press, Cambridge, 2015  
  • MARTIN B. - HANINGTON, B. M., Universal methods of design: 100 ways to research complex problems, develop innovative ideas, and design effective solutions, Rockport Publishers, Beverly, 2012  
  • MURRAY J. H., Inventing the medium: principles of interaction design as a cultural practice, MIT Press, Cambridge, 2012  NEGROPONTE N., Being Digital, Vintage Books, New York, 1995 
  • ROBERTS L. - WRIGHT R., Design diaries: creative process in graphic design, King, London, 2010  
  • ROBERTS L. - WRIGHT R., Design diaries: creative process in graphic design, King, London, 2010  


A seconda del tema assegnato a ciascun gruppo per lo sviluppo dell'elaborato grafico la docente consiglierà della bibliografia e delle fonti di riferimento specifiche.

Focus

A seconda del tema assegnato a ciascun gruppo per lo sviluppo dell'elaborato grafico la docente valuterà l'opportunità di inserire alcune lezioni FOCUS specifiche.

Metodologia

Le lezioni verranno organizzate secondo tecniche di didattica interattiva.  

In particolare il programma prevede le seguenti fasi:  

  1. creating the right atmosphere for learning (accoglienza iniziale);  
  2. teaching activities (insights & case studies); 
  3. learning by doing (esercizi applicativi o di design thinking da svolgere in aula);  
  4. discussioni collettive per promuovere la riflessione critica;  
  5. lavori di gruppo in aula

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

L’esame si svolgerà in forma orale e verterà sui contenuti proposti durante il corso, attraverso delle domande volte a verificare la capacità di argomentazione critica dello studente.  

Il voto finale sarà attribuito secondo questa relazione: i lavori realizzati durante l'anno varranno per il 50% e l’esame orale per il restante 50% del voto finale.  

Verrà valutata la capacità di:

  1. analizzare con spirito critico gli artefatti comunicativi;   
  2. argomentare l'analisi critica di progetti grafici, facendo riferimento alle teorie del design, a casi studio di eccellenza, ai metodi utilizzati nel processo di sviluppo del design grafico, agli strumenti di valutazione del progetto di design, alle dinamiche e contesti contemporanei della cultura visiva e della comunicazione (con particolare attenzione agli sviluppi legati alle tecnologie ICT e ai nuovi mondi digitali), agli stakeholder di riferimento; 
  3. padroneggiare la relazione tra teoria e pratica del design, attraverso l’analisi del lavoro di progettisti contemporanei e attraverso lo sviluppo di un propria pratica riflessiva e linguaggio visivo personali;  
  4. sviluppare in autonomia e in modo professionale dei progetti grafico-comunicativi, documentando il proprio approccio personale al processo di design grafico.

Contatti e Orario di ricevimento

Contatti:   

m.mometti@iusve.it  

Orario ricevimento:  

La docente è a disposizione in presenza, dopo il termine delle lezioni, su richiesta degli studenti previo accordo tramite e-mail da inviare almeno 2 giorni prima della data di interesse.  

Inviando una e-mail è possibile concordare un appuntamento on-line su Google Meet o Zoom.