Economia e organizzazione aziendale

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: STC01500

Crediti: 5

Ore: 40

Docenti:

AZZARITI FERDINANDO

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Saper operare con successo nel mondo della Comunicazione richiede anche una nuova capacità, quella cioè di pensare l’organizzazione ed i suoi mutamenti sia strutturali che contingenti. L’acquisizione e la gestione di questa capacità permettono di migliorare la quantità e la qualità della vita lavorativa, perché fornisce i professionisti di una consapevolezza di ciò che avviene al di fuori (ed attorno) all’impresa. L’invito per il Graphic & Digital Designer è di non perdere di vista 4 assi di lavoro (oltre al fare, per imparare continuamente):

• la conoscenza: cioè imparare le cose 

 • le capacità: cioè imparare a fare le cose 

• lo sviluppo personale: cioè imparare a raggiungere il proprio potenziale 

• la ricerca cooperativa: cioè imparare a raggiungere obiettivi insieme ad altri. 

 

 Lavorare continuamente su questi 4 assi permetterà al futuro professionista di avere sempre con sé una bussola per orientarsi nel mercato, nelle strategie, nelle organizzazioni, nei ruoli, per affrontare (e vincere) le sfide prossime future. Però il Graphic & Digital Designer deve pensare più in grande, guardando oltre ed agendo con una logica già da XXI secolo

Prerequisiti richiesti

Nessuno

Competenze

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà essere in grado di: 

1. esercitare l’arte del pensare organizzativo come arte del pensare; 

2. argomentare a proposito dell’organizzazione in modo rigoroso e scientifico; 

3. interpretare il contesto organizzativo e delle principali problematiche ad esso connesso in cui opera il Digital & Graphic Designer. 

Abilità

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà essere in grado di: 

1. capire le grandi questioni dell’organizzazione (seppure di dimensioni diverse) 

2. Sviluppare la capacità di comprendere gli assetti dell’impresa (azienda nel suo complesso); specifici (ufficio, reparto) ed i bisogni del cliente 

 3. Sviluppare la capacità di interpretare i comportamenti umani entro le organizzazioni e le imprese 

Conoscenze

Il sistema azienda ed il suo funzionamento: definizione e tipologie di aziende. 

L’impresa e l’ambiente. 

Che cos’è una organizzazione: definizione e strutture organizzative. Le principali teorie organizzative: Taylorismo, Relazioni Umane e Approccio Sistemico.

Le funzioni aziendali: marketing, progettazione, programmazione, produzione, qualità e risorse umane. 

I Modelli Strategici: Il Modello delle Forze Competitive, La Balance ScoreCard, Strategia Oceano Blu. Il Marketing strategico. 

I rapporti di lavoro: i contratti di lavoro, diritti e doveri del lavoratore dipendente, obblighi e poteri del datore di lavoro. 

La partita Iva: apertura, fatturazione attiva e passiva, pagamenti. 

Bibliografia

Testi obbligatori: 

Azzariti F., Manuale di Economia e Organizzazione Aziendale, Libreria Universitaria, Padova, 2013 

 

Testi consigliati 

Daft R., Organizzazione aziendale, Apogeo, Milano, 2001. 

Kreitner R. e Kinicki A., Comportamento organizzativo, Apogeo, Milano, 2004. 

Whitehurst E., L’Organizzazione Aperta, un nuovo modo di lavorare, Garzanti, Milano, 2016. 

Focus

L’approfondimento tematico indagherà le principali differenze tra il lavorare nelle piccole o nelle grandi aziende

Metodologia

1. Lezioni frontali in aula. 

2. Presentazioni di casi aziendali. 

 3. Studio individuale di casi aziendali. 

 4. Domande sul tema affrontato agli studenti. 

5. Visione di spezzoni di film e/o filmati specifici sui temi trattati. 

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

1. Rispondere ai quesiti relativi alla conoscenza delle principali teorie organizzative 

2. Usare una terminologia specifica disciplinare 

3. Evidenziare i punti di forza e di debolezza dei principali modelli organizzativi 

4. Integrare le conoscenze con eventuali esperienze personali 

5. Originalità nella presentazione delle proprie risposte 

 

L’esame si terrà nella forma del colloquio. 

Contatti e Orario di ricevimento

Il docente riceve su richiesta degli studenti previo accordo via mail.