Laboratorio di Calligrafia e lettering

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: STC60036

Crediti: 4

Ore: 32

Docenti:

SCHETTIN ANNA

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Il Laboratorio di CALLIGRAFIA & LETTERING è l’occasione di “mettere in pratica” quanto appreso durante il corso teorico pratico di Calligrafia & Lettering. Con esso si vuole sviluppare una maggior consapevolezza critica in questo ambito con un nuovo e più concreto punto di vista rispetto alle scelte progettuali. 

Si vogliono sperimentare nuovi modi di comunicare, unici e meno standardizzati. I Digital & Graphic Designer devono possedere competenze teoriche e culturali, a fondamento del loro sapere, abbinarle ad abilità pratiche, esperienze fondamentali in era digitale. Il segno “fatto a mano” accresce il valore del prodotto grafico “digitale”, per unicità, potenza e valore creativo. 

Prerequisiti richiesti

Conoscenze e basi della calligrafia acquisite durante il corso di Calligrafia & Lettering. Conoscenze di base di presentazione e impaginazione e dell’uso di software quali Illustrator, InDesign e Photoshop. 

Competenze

Il Laboratorio prevede la realizzazione “in concreto” di un progetto per un’AZIENDA esterna, in cui lo studente dovrà: 

• Essere in grado di utilizzare le conoscenze acquisite e di sperimentare e applicare in modo critico e professionale le teorie e le tecniche apprese durante il corso, rispettando l’iter progettuale e i tempi assegnati 

• Progettare e realizzare una proposta che soddisfi il brief assegnato, creando linguaggi espressivi e chiavi comunicative adeguati ed efficaci • Documentare con un “Process book” l’iter progettuale. 

• Sviluppare consapevolezza di sé in relazione alle proprie attitudini, al proprio modo di affrontare un lavoro professionale, al proprio ruolo nel lavoro d’équipe, alla capacità di rispettare vincoli e procedure. 

Abilità

Il Laboratorio di CALLIGRAFIA & LETTERING intende sviluppare la capacità dello studente di applicare a temi e situazioni concreti le conoscenze maturate all'interno del corso stesso. Per affrontare a realizzazione di un lavoro di comunicazione in modo professionale ma unico e originale è fondamentale una base teorica, ma occuparsi della sua progettazione è il banco di prova attraverso cui il GRAPHIC DESIGNER deve cimentarsi per poter capire i limiti e le potenzialità della realizzazione pratica. 

Conoscenze

• Il SEGNO CALLIGRAFICO e il suo potere: un valore espressivo unico. 

 • Applicazioni contemporanee della calligrafia. Case History 

 • Sviluppare idee, affinare la creatività, nuove idee di alfabeto 

 • Il segno calligrafico al servizio della comunicazione 

 • Gestire un progetto: dal brief alla consegna (stampa e finalizzazione)

 • Mente fluida: passare da un tema all’altro.

Bibliografia

Bibliografia per approfondire 

 • Associazione Calligrafica Italiana, “MANUALE DI CALLIGRAFIA”, 2020 Lazy Dog Press • Andersch Martin, “TRACCE, SEGNI, CARATTERI”, 1989 Ulisse Edizioni • Zapf Hermann, “DALLA CALLIGRAFIA ALLA FOTOCOMPOSIZIONE”, 1991 Edizioni Valdonega • Campedelli Marco, “CALLIGRAFIA & DISEGNO GRAFICO”, 2010 Links • Middendorf Jan, “HAND TO TYPE. Script, Hand-Lettering and Calligraphy”, 2012 Gestalten Verlag • Stevens John, “SCRIBE. Artist of the written world”, 2013 John Nelas Books • Barcellona Luca, “ TAKE YOUR PLEaSURE SERIOUSLY”, 2012 Lazy Dog Press Bibliografia per approfondire • Associazione Calligrafica Italiana, “MANUALE DI CALLIGRAFIA”, 2020 Lazy Dog Press • Andersch Martin, “TRACCE, SEGNI, CARATTERI”, 1989 Ulisse Edizioni • Zapf Hermann, “DALLA CALLIGRAFIA ALLA FOTOCOMPOSIZIONE”, 1991 Edizioni Valdonega • Campedelli Marco, “CALLIGRAFIA & DISEGNO GRAFICO”, 2010 Links • Middendorf Jan, “HAND TO TYPE. Script, Hand-Lettering and Calligraphy”, 2012 Gestalten Verlag • Stevens John, “SCRIBE. Artist of the written world”, 2013 John Nelas Books • Barcellona Luca, “ TAKE YOUR PLEaSURE SERIOUSLY”, 2012 Lazy Dog Press

Focus

Nessuno

Metodologia

Si accompagneranno gli studenti ad una ricerca approfondita e, attraverso le prime esercitazioni, si stimolerà la loro capacità a trovare modi di espressione unici ed efficaci, in una situazione laboratoriale dove sperimentare strumenti, linguaggi, tecniche. 

 Le Case History presentate avranno l’intenzione di illustrare i passaggi progettuali, coinvolgendo e stimolando gli studenti in modi differenti e individuando possibili soluzioni. 

Ogni fase è scandita da un momento iniziale formativo del docente, seguito dall’assegnazione di esercizi di gruppo. Momenti di confronto evidenzieranno le problematiche, i limiti e i pregi dei singoli lavori svolti. La presentazione dei elaborati finali saranno si discussi in modo da richiamare ai i contenuti appresi durante il corso teorico. 

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

Il Laboratorio prevede la realizzazione “in concreto” di un progetto per un’AZIENDA esterna, e l’esame consiste nella consegna dell’ Elaborato finale, realizzato in gruppo. L’elaborato sarà presentato al Cliente, completo di Process Book e presentazione dal vivo veloce (ed efficace).

Contatti e Orario di ricevimento

a.schettin@iusve.it 

Il docente riceve su richiesta degli studenti accordandosi preventivamente via mail.