Corso opzionale: La palestra della scrittura: laboratorio di scrittura creativa

Tipo insegnamento: Corso opzionale

Codice: STC61041

Crediti: 3

Ore: 24

Docenti:

MORINI MICAELA

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Di fronte ai molteplici segnali che denunciano un calo nella qualità comunicativa, orale e scritta, ma anche di fronte ai cambiamenti che le nuove tecnologie stanno apportando alla scrittura e alla lingua, il laboratorio si propone di mettere al centro la scrittura come strumento per acquisire una più consapevole capacità di pensiero, espressione e comunicazione. Si tratta di scrivere bene per pensare meglio, di scrivere adeguatamente per rispondere creativamente agli obiettivi professionali. Per fare tutto ciò il corso parte dal mondo letterario, analizza la struttura dei meccanismi narrativi, legge le storie e allena a scrivere le proprie.

Il corso, per le sue caratteristiche, rappresenta un momento formativo trasversale alla laurea Triennale in Scienze e tecniche della comunicazione grafica e multimediale e alle lauree Magistrali in Creatività e design della comunicazione e in Web marketing & Digital Communication. In particolare il corso, nella sua parte teorica e soprattutto in quella laboratoriale, offre agli studenti un percorso di acquisizione delle competenze legate alla scrittura, necessarie in tutti gli aspetti della professione. Grazie a questo percorso gli studenti miglioreranno le capacità comunicative e sapranno dare alla scrittura uno spazio qualitativamente adeguato all'interno dei progetti e delle azioni comunicative tipiche delle loro future professioni.

Prerequisiti richiesti

Nessuno

Competenze

Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di:

1. comprendere i cambiamenti che la rete ha introdotto anche nella scrittura;

2. modificare la lingua e la sintassi a seconda delle esigenze comunicative;

3. raggiungere la correttezza grammaticale e la qualità delle parole

Abilità

Lo studente alla fine del corso potrà acquisire l'abilità di:

1. migliorare la propria scrittura prendendo consapevolezza delle proprie caratteristiche, dei propri limiti e delle proprie qualità;

2. rimettere al centro la scrittura come strumento fondamentale d'espressione e di comunicazione: si tratta di imparare a scrivere per obiettivi;

3. aumentare la consapevolezza dei punti di contatto tra design, comunicazione e scrittura, quest'ultima intesa come abilità, come processo creativo, come metodo trasversale che permette di confezionare al meglio le proprie idee e i propri progetti;

4. modificare lo sguardo e allenarlo a concentrarsi sui dettagli, sugli aspetti laterali e periferici della realtà che possono ridisegnare e potenziare il metodo di lavoro e l'efficacia comunicativa

Conoscenze

Lo scopo è imparare a scrivere scegliendo la forma testuale più adatta agli obiettivi e uno stile che valorizzi la propria voce comunicativa. Si tratta del momento in cui la scrittura creativa diventa espressamente pensata per servire i mestieri della comunicazione e del design.

1. I significati e le forme del narrare;

2. il processo creativo;

Si analizzerà il processo attraverso 4 parole chiave – inventio, scelta, approfondimento e finzione

3. che cos'è una storia;

Si tratta di un percorso tra le varie forme di storie, a partire però dalla fiaba, per capire gli elementi comuni che trasformano un testo in una storia.

Comprenderemo che scrivere e progettare immaginando una storia sono dei modi per ordinare il pensiero e potenziare i progetti creativi.

4. gli elementi chiave di una narrazione.

Dopo aver analizzato varie strutture narrative, impariamo a costruire un testo comunicativo che parli non tanto a se stessi, ma soprattutto agli altri.

Bibliografia

Testi obbligatori:

Italo Calvino, Lezioni Americane, Garzanti, 1988

Raymond Carver, lo studente può scegliere tra le raccolte di racconti dell'autore presenti in libreria (di solito pubblicate da Einaudi)

Testi consigliati:

Raymond Carver, Il mestiere di scrivere, Einaudi, 1997

Alessandro Lucchini, La magia della scrittura, Sperling & Kupfer 2005Luisa Carrada, Il mestiere di scrivere, Apogeo, 2008

Annamaria Testa, Farsi capire, Rizzoli, 2005

Tullio De Mauro, Guida all'uso delle parole. Parlare e scrivere semplice e preciso per capire e farsi capire, Editori Riuniti, 2003

Stefano Brugnolo e Giulio Mozzi, Ricettario di scrittura creativa, Zanichelli, 2000

Luca Serianni, Leggere, scrivere, argomentare. Prove ragionate di scrittura, Feltrinelli, 2013

Focus

Durante le lezioni verrà fornito agli studenti un elenco di testi letterari maggiormente significativi e in linea con le lezioni e gli obiettivi del corso

 

Metodologia

1. lezioni frontali con l'apporto di video e letture da testi che verranno presentati in aula;

2. discussione sui contenuti;

3. esercitazioni individuali che seguiranno modelli tratti da autori e testi scelti.

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

L'accesso all'esame è possibile solo dopo aver consegnato tutte le esercitazioni assegnate durante il corso stesso.

L'esame consisterà in una prova scritta e prevederà alcune domande aperte sugli argomenti chiave del corso, la cui valutazione si baserà sulla correttezza, sulla pertinenza e sull'esaustività della risposta, e la produzione di un breve testo argomentativo documentato, che verrà valutato in base alla correttezza linguistica, alla solidità argomentativa e all'efficacia comunicativa.

Contatti e Orario di ricevimento

m.morini@iusve.it

La docente riceve su richiesta degli studenti accordandosi preventivamente via mail