Corso opzionale: Fashion Copywriting, Blogging & Digital Public Relations

Tipo insegnamento: Corso opzionale

Codice: STC61108

Crediti: 3

Ore: 24

Docenti:

MARIANI VALERIO

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

All'interno di un percorso di laurea coerente come quello in cui si inserisce il corso opzionale Fashion Copywriting, Blogging & Digital Public Relations si vuole raggiungere l'obiettivo principale di introdurre lo studente a dinamiche, modelli e strumenti tipici della comunicazione in un settore come la Moda che storicamente si distingue in termini di linguaggio e veicolazione.

Simulando un intero percorso di creazione e di distribuzione del messaggio, si intende porre le basi per un background di conoscenze utili sia a una migliore assimilazione del percorso universitario che come apporto al profilo professionale.

Prerequisiti richiesti

Conoscenza approfondita della lingua italiana e conoscenza di base della lingua inglese.

Competenze

Al termine del corso lo studente sarà in grado di:

1. Individuare parole, strumenti e dinamiche tipiche della Fashion Communication .

2. Concretizzare concetti iconici, emozionali e creativi.

3. Distinguere e misurare una comunicazione efficace nel mercato della Moda.

Abilità

Al termine del corso lo studente sarà in grado di:

1. Costruire un contesto narrativo intorno a un'idea creativa in perfetta armonia con la mission del brand che l'ha generata. 

2. Realizzare un progetto all'interno di un team di lavoro, imparando a confrontarsi e collaborare con entità esterne per il raggiungimento di un obiettivo comune. 

3. Preparare la propria attitudine allo specifico contesto lavorativo in cui si muoverà alla fine del corso di studi.

Conoscenze

L’insegnamento fornisce le nozioni base e le tecniche per la creazione e la declinazione del messaggio su tutti i mezzi di distribuzione digitali, analizzando e rielaborando i canoni del copywriting con l'obiettivo di trasferirlo nel modo più vicino ai desideri del consumatore e alle dinamiche dei nuovi mezzi di comunicazione.

L'aula sarà da subito divisa in tre gruppi: team brand - team agenzia - team fashion bloggers con l'intento di sviluppare un intero progetto dalla ideazione alla distribuzione.

  • Il testo all’interno del contesto: il valore della parola a corredo di immagini, musica e voce. Analisi lessicale, modelli e obiettivi.
  • Fashion Copywriting: descrivere un vestito o un accessorio, trasmettere un’emozione. Farsi capire e farsi percepire. Esempi di applicazione su media diversi. 
  • Destrutturazione analitica dei servizi di moda nelle riviste cartacee. 
  • Il copywriting digitale: come adeguare il messaggio del brand. Analisi del contesto, degli strumenti e dei mezzi
  • Distribuzione del messaggio: capire il fashion blogger, assecondarlo, supportarlo. 
  • Tecniche di blogging tra posizionamento nei motori di ricerca e qualità del messaggio. 
  • La distribuzione del messaggio: non solo social media. Lo scenario attuale e i luoghi non convenzionali (instant messaging, marketplaces, newsfeed servizi web alternativi). 
  • Digital PR nel fashion: che valore ha il comunicato stampa e come ingaggio il giornalista oggi?. 
  • Digital PR: il roll out, il follow up, l’analisi della redemption, il report dei risultati al cliente. 

Bibliografia

Testi obbligatori

Hélène Blignaut, Luisa Ciuni - LA COMUNICAZIONE DELLA MODA. Significati e metodologie, Franco Angeli, 2012.

Hélène Blignaut - COMUNICARE LA MODA Il manuale per futuri giornalisti e addetti stampa del settore, Franco Angeli, 2006.

 

Testi facoltativi

DIEGO FONTANA, Digital copywriter. Pensa come un copy, agisci nel digitale, Franco Angeli, Milano, 2017.

ANNA CANONICA-SAWINA, Le parole della moda, Franco Cesati Editore, Milano, 2016. 

Focus

All'interno di questo corso opzionale il focus è il progetto stesso da sviluppare.

Metodologia

Lezione frontale con ausilio degli strumenti multimediali e analisi di casi, confronto assembleare, esemplificazione dei concetti attraverso analisi di gruppo (cooperative learning), coinvolgimento puntuale degli studenti.

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

L’esame si terrà esclusivamente in forma di colloquio orale. Il criterio di valutazione prevede la verifica della corretta padronanza dei contenuti del corso secondo le finalità esposte, sia in base ai contenuti condivisi oralmente dal docente che al testo di riferimento. Lo studente dovrà dimostrare di aver compreso correttamente i singoli percorsi argomentativi privilegiando rispetto alla pura nozionistica, cause, motivazioni e successive conseguenze sul presente di un fatto descritto. 

 

In fase di valutazione, inoltre, si terrà conto della partecipazione attiva dello studente - in aula o a distanza - durante l'intero corso. 

Contatti e Orario di ricevimento

Contatto: v.mariani@iusve.it

Orario di ricevimento. Il docente riceve su richiesta degli studenti previo appuntamento da concordare via mail.