Packaging design

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: STC08200

Crediti: 5

Ore: 40

Docenti:

RUFFINO GRETA

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Il corso intende fornire un'introduzione generale allo studio e all’utilizzo del packaging e gli strumenti utili a conoscere, comprendere e delineare le modalità di progetto utilizzate nel Packaging Design. Il corso prevede l’esame dell’imballaggio (pack) inteso come contenitore per il trasporto e insieme cardine del successo del prodotto, prendendo in considerazione il sistema distributivo, gli aspetti tecnici della progettazione strutturale (gli elementi estetici, i materiali, l’impatto con l’ambiente), la funzione strategica del pack nel marketing e le sue implicazioni etiche. Gli studenti vengono innanzitutto stimolati a inquadrare storicamente il packaging design, analizzando i cambiamenti sociali ed economici avvenuti nel secolo scorso, dagli anni Cinquanta in poi, i progressi tecnologici, le modalità di vendita, gli obblighi e le responsabilità di chi progetta e di chi produce, fino ad arrivare ad una visione strategica del prodotto e del brand. Attraverso momenti di verifica e confronto collegiali, gli studenti sono invitati a prendere in considerazione l’intero ciclo di vita dell’imballaggio non solo la sua funzione primaria, ma anche il complesso sistema fatto di implicazioni sociali, relazioni, messaggi da trasmettere, comportamenti da promuovere, sviluppando così un approccio critico attraverso il quale interpretare l'ambito del packaging design. L'insegnamento affronta in modo interdisciplinare gli aspetti strategici e progettuali del design, della comunicazione e della sostenibilità per il progetto del packaging. Il corso si propone - attraverso la didattica frontale in aula, le testimonianze dei protagonisti invitati e le attività laboratoriali durante le quali gli studenti realizzeranno un progetto per un committente - l’obiettivo di formare gli studenti in modo trasversale introducendoli e indirizzandoli ai diversi settori del packaging: dalla progettazione alla produzione, dal marketing alla comunicazione.   

Il corso fornisce la capacità d’analisi, decodifica e utilizzo dei linguaggi iconici, simbolici e visivi, elementi di storia del Design Grafico, applicati al pack. Abilita lo studente alla progettazione di un pack dal brief fino alla presentazione del prodotto al cliente.

Prerequisiti richiesti

Essere in possesso delle conoscenze di base di Illustrator, InDesign e Photoshop.

Competenze

  • Interpretare la complessità del presente attraverso la comprensione della società, del target, delle abitudini; sviluppare sensibilità nei confronti dell'etica della comunicazione e del progetto affrontando e risolvendo problematiche connesse all’ambito professionale specifico. 
  • Esercitare la capacità di fare ricerca sui materiali (tradizionali e innovativi) utili al progetto di packaging design; analizzare i dati e utilizzarli per lo sviluppo del progetto (l’attività di ricerca e analisi come strumento progettuale) 
  • Realizzare un progetto di packaging design sviluppando le proprie idee; utilizzare gli strumenti digitali appresi nel triennio e durante il corso per rendere tangibile e visualizzabile il concept con l'obiettivo di creare soluzioni progettuali che considerino le qualità di un prodotto in un mercato concorrenziale, senza trascurare l'etica. 
  • Comunicare e presentare un progetto secondo la prassi aziendale sulla base di un brief assegnato, mettendo in atto le proprie abilità comunicative nel confronto sia con il docente che con il committente 

Abilità

  • Conoscere, analizzare e comprendere il target di un progetto di packaging design 
  • Individuare relazioni significative tra gli scopi e gli intenti del packaging design 
  • Esercitare e sviluppare riflessioni critiche su progetti di packaging e comunicazione di prodotto 
  • Individuare gli strumenti con i quali si attua una corretta comunicazione e allo stesso tempo quelli utilizzati per realizzare una comunicazione ingannevole e fuorviante 
  • Rappresentare visivamente moodboard, concept, forme e funzioni del progetto di packaging design 
  • Costruire una comunicazione efficace a raccontare progetto, utilizzando sia gli strumenti digitali che analogici

Conoscenze

  • Comprendere scopi e intenti in un progetto di packaging design (la promessa) 
  • Definire i differenti approcci al progetto e diversi strumenti utilizzati (materiali, stenografia visia, branding, linguaggio e colore, persuasione...) 
  • Illustrare nuove sfide per mettere a punto efficaci strategie di comunicazione (spazi commerciali in trasformazione, considerazioni ambientali, etica della confezione) 

Bibliografia

Testi obbligatori: 

  • AMBROSE G. - HARRIS P., Il manuale del packaging. Come comunicare un marchio e vendere un prodotto, Zanichelli, Bologna, 2012
  • BUCCHETTI V., Packaging design. Storia, linguaggi, progetto - Franco Angeli - 2016 

 

Un testo a scelta tra: 

  • BALL P., Colore. Una biografia tra arte, storia e chimica, la bellezza e i misteri del mondo del colore, BUR, Milano, 2007 
  • BRUSATIN M., Storia dei colori, Einaudi, Torino, 1999 
  • KANDINSKY W., Lo spirituale nell’arte, SE Editore, Milano, 2005 
  • PASTOREAU M. - SIMONNET S., Il piccolo libro dei colori, Ponte delle Grazie, Milano, 2006 

 

 

Altri libri utilizzati durante le lezioni:Altri libri utilizzati durante le lezioni:Altri libri utilizzati durante le lezioni:Altri libri utilizzati durante le lezioni:Altri libri utilizzati durante le lezioni:

  • AA.VV., Package. Storia, costume, industria, funzioni e futuro dell'imballaggio, Lupetti, Milano, 2002
  • BADALUCCO L., Il buon packaging. Imballaggi responsabili in carta, cartoncino e cartone, Dativo Editore, Milano, 2011 
  • BASSI A., Food Design in Italia. Progetto e comunicazione del prodotto alimentare, Electa, Milano, 2015 
  • BONDANI M., Packaging positioning. Vinci la guerra sullo scaffale. Fausto Lupetti editore, Milano, 2017 
  • BONSIEPE G., Teoria e pratica del disegno industriale, Feltrinelli, Milano, 1975 
  • BRUNAZZI G., Corporate Identity 3. Package Design, Ghiorzo Editore, Milano, 1993 
  • BUCCHETTI V., La messa in scena del prodotto, Franco Angeli, Milano, 1999 
  • CALVER G., Introduzione al packaging design, Logos, Modena, 2007 
  • CIRAVEGNA E., La qualità del packaging, Franco Angeli, Milano, 2010 
  • DE FUSCO R., Storia del design, Laterza, Bari, 1988 
  • DE PAULIS G., Food marketing: web e social. Strategie di business online per avere successo nell'agroalimentare, Franco Angeli, Milano, 2015 
  • GARROFÉ J. M., Packaging. Modelli e Applicazioni, Logos, Modena, 2006 
  • FARINETTI O., Coccodè Il marketing pensiero di Oscar Farinetti, Giunti, Firenze, 2009 
  • FERRARESI M. - CARMAGNOLA F., Merci di culto. Ipermerce e società mediale, Castelvecchi, Roma, 1999 
  • FERRARESI M., Il packaging. Oggetto e comunicazione, Franco Angeli, Milano, 2003 
  • FERRARESI M., Pubblicità e comunicazione, Carocci, Roma, 2002 
  • FLOCH J.M., Identità visive, Franco Angeli, Milano, 2002 
  • FUMAGALLI A., Il reale nel linguaggio, Vita e pensiero, Milano ,1995 
  • MILLER L., ALDRIDGE S., Perché cellofanare un cetriolo, Logos, Modena, 2012 
  • PIERGIOVANNI L. - LIMBO S., Food packaging: Materiali, tecnologie e soluzioni, Springer Editore, Milano 2010 
  • SCARZELLA P., I colori del design. Il progetto del colore come fattore di successo dei prodotti industriali, Einaudi, Torino, 2008 
  • SEMPRINI A. (a cura di), Il senso delle cose, Franco Angeli, Milano, 1999 
  • SEMPRINI A., L’oggetto come processo e come azione. Per una sociosemiotica della vita quotidiana, Esculapio, Bologna, 1996 
  • SEMPRINI A., Marche e mondi possibili, Franco Angeli, Milano, 1993 
  • STEWART B., Professione Packaging Designer, Logos, 2008 VAN ONCK A., Design. Il senso delle forme dei prodotti, Lupetti, Milano, 1994 
  • VENTURA I., Che cos'è il packaging, Carocci Editore, Roma, 2014

Focus

Il corso prevede (all'interno delle 40 ore) alcuni momenti di approfondimento durante i quali la docente o un ospite invitato illustrerà alcune case history significative che riguardano l'attività professionale e che hanno coinvolto progetti di packaging design del settore food & beverage, andati in produzione, con un'attenzione particolare soprattutto sui temi del greenwashing e dell'Italian sounding.

Metodologia

Lezioni frontali con lettura e visione di modelli di packaging (con analisi e discussione collettiva), esercitazioni da presentare in aula per valutare le competenze acquisite. È prevista una visita in azienda dove assistere alla fase di imballaggio dei prodotti. 

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

Durante il corso ci saranno dei momenti di verifica e confronto che serviranno allo studente ad avvicinarsi al momento dell'esame. L’esame sarà orale e sarà costituito dalla presentazione del progetto, sulla base di un brief di ricerca, per una linea di prodotti e da alcune domande sui testi in programma. Lo studente dovrà simulare una vera e propria presentazione al cliente come avviene nella prassi aziendale, realizzare un book che illustri le fasi principali nello sviluppo creativo e realizzare un prototipo o più prototipi del proprio progetto.

Contatti e Orario di ricevimento

Scrivere a: g.ruffino@iusve.it

La docente riceve su richiesta degli studenti accordandosi preventivamente via mail.