Software: Sound design base e avanzato

Tipo insegnamento: Propedeutico

Codice: STC06013

Docenti:

LUCA STEFANO

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Finalità dell’insegnamento

Il suono è parte integrante dell’esperienza umana: dall’espressione artistica alla comunicazione, dalla politica al commercio, dall’intrattenimento all’apprendimento, il suono contribuisce a modellare la nostra vita quotidiana e a qualificarla, connotandola di specifici significati. Progettare il suono significa quindi contribuire a disegnare la nostra identità personale, sociale e culturale. Il corso offre una panoramica degli aspetti teorici e culturali che sono alla base della pratica del sound design e parallelamente propone sessioni di lavoro a gruppo dedicate ad esercitazioni pratiche, finalizzate ad apprendere le tecniche di base di editing e montaggio audio. L’obiettivo del corso è infatti quello di fornire agli studenti gli strumenti concettuali, metodologici e operativi essenziali per progettare e produrre materiali sonori nuovi ed originali, destinati a prodotti audio e audiovideo, rispondenti alle esigenze comunicative espresse dal committente. L’ambito di intervento nel quale gli studenti applicheranno le proprie capacità sarà circoscritto all’area di sound branding: l’utilizzo strategico di suoni e musica espressamente progettati per comunicare i valori allineati alla promessa del marchio, o per intensificare e amplificare l’esperienza del marchio.

 

Apporto specifico al profilo professionale

Il corso contribuisce alla formazione del profilo professionale dell’art director, in quanto fornisce strumenti teorici e operativi per ampliare la visione d’insieme del progetto comunicativo e per accrescerne la complessità, cogliendo le opportunità insiste nello sviluppo della dimensione sonora. Gli studenti infatti svilupperanno le conoscenze specifiche del mondo del sound design e le applicheranno nel settore del Sound Branding, andando a predisporre un progetto di comunicazione aziendale basato sull’utilizzo del suono e della musica.

Prerequisiti richiesti

Per partecipare al corso è necessario avere installato nel proprio portatile il software Reaper (Mac / Windows, gratuito) che gli studenti utilizzeranno per svolgere in classe gli esercizi di editing audio e per sviluppare in autonomia il progetto finale

Competenze

Progettare la strategia di sound branding: dotare l’azienda di un’identità sonora riconoscibile, coerente ed efficace sul lungo periodo, tanto da farla diventare parte integrante del progetto di « corporate identity ». 

Abilità

Capacità analitiche: saper decostruire un suono, o una breve sequenza sonora/musicale, per coglierne la struttura morfologica e il portato referenziale; Capacità progettuali: saper scegliere suoni, sequenze, brani musicali e saper ideare e produrre suoni originali, coerenti con le intenzioni espresse dal committente, nell’ambito del progetto di corporate sound. Autonomia di giudizio: saper ascoltare criticamente e valutare un evento sonoro in relazione al contesto comunicativo di applicazione. Abilità comunicative: sapere presentare efficacemente il proprio progetto davanti ad un interlocutore, sostenendo le ragioni delle proprie scelte. Capacità di apprendimento: saper reperire ed elaborare risorse ed informazioni in autonomia.

Conoscenze

Parte prima: elementi di base

 

Teorie e tecniche per l’analisi del suono

- Sound: tecniche di decostruzione del suono

- Music: tecniche di analisi di brani musicali

 

Storia del sound design

- L’evoluzione dell’idea di suono dai futuristi ad oggi

- Identikit del sound designer e del music designer.

 

Elementi teorici e pratici di audio digitale

- Tecniche di registrazione

- Tecniche di editing

- Tecniche di montaggio

 

Parte seconda: sound branding

 

Introduzione al sound branding 

- Storia del sound branding

- Sound branding come parte della strategia di sensorial marketing

- Il modello di Aaker come strumento di valutazione

- Music branding

 

Metodi per la costruzione dell’identità sonora

- Partnership azienda - musicista (FCA, Mercedes, Bacardi)

- Processi di co-progettazione azienda - agenzia di comunicazione (Sixieme son, Why do birds)

- Sistemi modulari e flessibili elaborati dall’azienda (Audi)

 

Contesti di applicazione ed esiti

- Ambienti: soundscape per abitacoli, per spazi espostivi, per spazi di vendita

- Oggetti: product sound e suoni applicati

- Dispositivi: earcons, auditory icons, on hold 

Bibliografia

Testi obbligatori

BELGIOJOSO R., Costruire con i suoni, Franco Angeli, Milano, 2009 (tra i capitoli 1, 2, 3 e 4 scegliere un capitolo)

CREMASCHI A. - GIOMI F., Rumore bianco: introduzione alla musica digitale, Zanichelli, Bologna 2008 (cap. 2)

MORELLI A. - SCARANI S., Sound design. Il suono come progetto, Pitagora, Milano, 2010 (cap. 2 e cap. 3)

MINSKY L. – FAHEY C., Audio Branding. Using Sound to Build Your Brand. Kogan Page, London 2017 (un capitolo a scelta)

 

Testi facoltativi, di approfondimento, saranno indicati dal docente nel corso delle lezioni.

Focus

Strategie di audio branding: l’esperienza di Sixième Son

Metodologia

Due format di lezione saranno alternati e integrati: la lezione frontale, dedicata alla presentazione della parte teorica, all’analisi dei casi studio e alla spiegazione degli strumenti software, e la lezione di carattere laboratoriale, dedicata ad esercitazioni pratiche estemporanee, utili a fissare immediatamente quanto esposto nella lezione frontale.

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

Modalità d’esame e composizione del voto.

L’esame finale sarà orale e consisterà in un colloquio, volto a verificare l’acquisizione da parte degli studenti delle conoscenze teoriche presentate durante il corso e reperibili in bibliografia, e nella discussione degli elaborati finali, volta a verificare l’acquisizione delle abilità pratiche. Il voto sarà composto dalle votazioni ottenute dall’ esercitazione intermedia (10%), dal progetto finale (80%) dal colloquio orale (10%).

 

Esercitazione intermedia

Analisi di un caso di partnership tra azienda e artista musicale, scelto in autonomia dallo studente.

 

Progetto finale

Strategia di sound branding secondo il metodo fondato sul sistema modulare e flessiible, per un’azienda scelta dallo studente.

 

Criteri di valutazione

Per l’esercitazione intermedia:

Pertinenza: livello di coerenza e attinenza rispetto alla richiesta del docente

Complessità: livello di approfondimento della ricerca

Accuratezza: livello di precisione nel riportare dati e fonti.

 

Per il progetto finale:

Pertinenza: livello di coerenza tra intenzioni, processo, risultato.

Complessità: livello di ricchezza e articolazione della soluzione individuata

Originalità: livello di audacia e atipicità della soluzione individuata

Padronanza tecnica: livello di padronanza nell’utilizzo degli strumenti software

 

Per la discussione orale:

Dominio: livello di padronanza dei concetti, delle teorie e delle tecniche

Complessità: livello di connessione tra concetti lontani, tra concetti e applicazioni pratiche.

Appropriatezza: livello di accuratezza, precisione e pertinenza del linguaggio

Contatti e Orario di ricevimento

Contatti

s.luca@iusve.it

Orario ricevimento

Il docente riceve su richiesta degli studenti accordandosi preventivamente via mail.