Creatività e problem solving

Tipo insegnamento: Obbligatorio

Codice: STC05000

Crediti: 3

Ore: 24

Docenti:

SCHIANCHI PAOLO

Finalità dell'insegnamento e apporto specifico al profilo professionale

Problem solving: l'arte di analizzare, affrontare e risolvere positivamente situazioni problematiche, che esse siano di natura personale, interpersonale o lavorativa. 

 

L'obiettivo del corso è quello di stimolare le capacità percettive e l'attenzione degli studenti rispetto a problemi che possono generarsi lungo un processo progettuale, strategico e creativo attraverso una metodologia non-convenzionale. Il tutto per fargli apprendere come utilizzare il pensiero laterale, al fine di definire i diversi piani risolutivi di un problema complesso. Mentre il suo scopo è quello di aiutare e stimolare gli studenti a definire un personale metodo decisionale nei momenti di blocco creativo. 

 

Il corso fornisce le competenze necessarie per gestire un progetto di comunicazione e strategia, anche in casi di difficoltà ed emergenza, sviluppando tanto la capacità di lavorare in team, quanto quella di estendere le ricerche svolte in gruppo a un accrescimento individuale. Il tutto puntando sul controllo della situazione e delle emozioni. 

 

Un approccio che mette in relazione lo studente con la realtà lavorativa, la stessa con cui dovrà confrontarsi dopo la Laurea Magistrale in Web marketing e digital communicatin.  

Prerequisiti richiesti

Conoscenza degli strumenti base di elaborazione grafica.

Competenze

  • Definire la struttura di un bivio, origine di ogni problema, tanto in ambito gestionale strategico aziendale, quanto in quello comunicativo in Rete.
  • Delineare i linguaggi visivi e lessicali di ogni altro geografico da sé, al fine di costruire le basi di una corretta struttura risolutiva a problemi complessi.
  • Riconoscere i principi base della creatività in ambito Web e come applicarla in una strategia di comunicazione aziendale o sociale.
  • Lavorare in team per dare forma a possibili risoluzioni ai problemi complessi in ambito strategico di tipo visivo.
  • Identificazione e sviluppo delle capacità individuali in ambito di creatività e problem solving. 

Abilità

  • Individuare le logiche di un problema complesso.
  • Elaborare strategie creative individuali e di team.
  • Capacità di scindere e integrare strategia e creatività.
  • Strutturare una ricerca in ambiti multidisciplinari.
  • Costruire un percorso risolutivo a problematiche complesse.
  • Autonomia di giudizio nell’individuazione dei limiti entro cui lavorare eticamente.
  • Comunicare, in modo chiaro e diretto, la soluzione strategica di un problema e il percorso che l’ha generata.  

Conoscenze

Il corso è svolto con un approccio diretto e non-convenzionale. 

 

Un metodo che porta gli studenti a riconoscere e risolvere una problematica lavorativa complessa, utilizzando il controllo della situazione, delle emozioni e della creatività, ovvero la base di ogni processo decisionale.

 

Le lezioni frontali vertono sull’intreccio dei punti nodali su cui poggia la disciplina: 

  • il concetto di problema
  • la creatività
  • cultura orale, scritta e visiva: un cambio di paradigma
  • l’altro geografico da sé
  • le immagini parassita
  • TikTok: una nuova grammatica. 

 

Infatti, non ci sarebbe problema senza un foglio bianco, una decisione da prendere e un gruppo/target/cliente a cui dare risposte, il più delle volte in ambito Web, in forma visiva.

 

Inoltre, al fine di attivare un'interazione diretta fra docente e studenti, il cuore del corso prevede un'esercitazione continua. Un approccio che stimola gli studenti a guardare fuori da sé in modo non autoreferenziale, al fine di esplorare i diversi possibili scenari attraverso il cambio delle prospettive interpretative

 

Nello specifico agli studenti viene affidata la gestione di un problema, di cui devono costruire, nel corso delle lezioni, un metodo personale di risoluzione incentrato sul controllo dei rapporti interpersonali. Una forma di ricerca collettiva in progress che li porta a comprendere, sul campo, il processo creativo di risoluzione dei problemi in ambito multidisciplinare.

 

A conclusione del corso, per dimostrare la loro personale articolazione di un processo di soluzione creativo ai problemi complessi, devono elaborare una serie di slide in cui documentare il lavoro di ricerca intrapreso, la strategia adottata e come sono arrivati alla soluzione.

 

La docenza, oltre a guidarli nell’esplorazione delle diverse analisi e nella bibliografia, tanto individuale quanto di gruppo, a sorpresa inserirà elementi critici nel loro lavoro di ricerca, al fine di stimolarli a prendere decisioni di fronte a un bivio critico, etico e morale. Questi potranno essere di natura progettuale, gestionale o interpersonale.

 

Saranno creati dei gruppi di lavoro e a ognuno di essi verrà assegnato uno dei seguenti temi a cui trovare una soluzione.

CASO 1: Ideare una raccolta fondi per una ODV all'interno di un cinema multisala in occasione del Natale, ma l'associazione non vuole che i passanti vengano fermati. Un progetto strategico da realizzarsi con un budget di 300 euro e che diventi virale su Facebook. 

CASO 2: Comunicare il diabete infantile ai bambini in una scuola elementare. Un esercizio di comunicazione medica, online e offline, che deve utilizzare necessariamente dei tappi di sughero. Un progetto strategico da realizzarsi con un budget di 1.500 euro.

CASO 3: Ideare un evento non-convenzionale su Instagram per la promozione di una mostra dedicata alla pittura fiamminga e senza l’uso di testi o hashtag. Un progetto strategico da realizzarsi con una raccolta fondi.

CASO 4: Curare il lancio di un profumo maschile, dalle fragranze dolci e dal bouquet di lillà, durate i mondiali di Rugby. L'azienda desidera un cambio di target. Un progetto da realizzarsi con un budget di 12.000 euro, ma senza testimonial o influencer.

CASO 5: Progettare la comunicazione di una birra artigianale di produzione italiana in un luogo borderline. Comunicare il made in Italy attraverso uno spazio tutto da ripensare. Un progetto da realizzarsi con un budget di 20.000 euro e in sinergia fra online e offline.

CASO 6: Ideare la promozione di un lampadario a gocce di produzione austriaca attraverso l’uso di TikTok. Comunicare il design di lusso in un social network dedicato alle immagini in movimento. Una strategia da realizzarsi con 2.500 euro e senza l’uso di sponsorizzate. 

Bibliografia

Obbligatoria

  • FISCHETTI A., La creatività e il problem solving, Alpha test Edizioni, Milano, 2012
  • SCHIANCHI P., Webcreativity. Creatività e visual marketing post-web, Dario Flaccovio, Palermo, 2016
  • SCHIANCHI, P., I linguaggi comunicativi dei mercati internazionali: l'altro geografico, in: IUSVEducation, Rivista interdisciplinare dell'educazione, anno XXI, n.1, 2014, ISRE Edizioni Salesiane

 

Consigliata

  • DE BONO E., Il pensiero laterale. Come produrre idee sempre nuove, BUR Rizzoli, Milano, 2000
  • FUTURE CONCEPT LAB, #Coolhunting Evolution. Dare senso all'innovazione, Franco Angeli, Milano, 2018
  • CHIMAMANDA N.A., Il pericolo di un’unica storia, Einaudi, Torino, 2020 

Metodologia

Lezioni frontali ed esercitazione con verifiche in itinere.

 

Il corso è svolto con un metodo non-convenzionale, incentrato sull'interazione diretta fra docente e studenti.   

Criteri di valutazione e Modalità d'esame

L’esame, di tipo orale, verte sulla presentazione del progetto elaborato durante il semestre, sui temi trattati durante il corso e la bibliografia obbligatoria.

 

È parte della valutazione la capacità espressiva dello studente e la qualità grafica della presentazione.

 

La valutazione finale è composta al 50% dal progetto realizzato durante il semestre e al 50% dalla prova orale.  

Contatti e Orario di ricevimento

Il docente riceve su richiesta degli studenti, accordandosi preventivamente via mail (p.schianchi@iusve.it), o prima dell'inizio della lezione a calendario.