Smart Future - Sustainable Fashion: nuovi scenari e nuovi ruoli

Titolo: Smart Future - “Sustainable Fashion: nuovi scenari e nuovi ruoli”
Data evento: 2 dicembre 2020
Orario: dalle 15.00 alle 17.30
Corso di Laurea di riferimento: A&M - DGD e MSTC (l'incontro è aperto anche anche alle altre Aree)
Docente: Francesca Bonotto
Ospiti: Francesca Bonotto, Docente per il corso di Creative & Fashion Lab e curatrice della rubrica ModaPuntoCom; Alessandra Favalli, Sustainability & Marketing Strategist– Purpose Manager e Alessandra Delbono, CEO e Co-Fouder Melidé Factory.

L'evento si terrà online, è necessaria l'iscrizione compilando il form presente al fondo della pagina.

L'area Comunicazione ed educazione, ha il piacere di presentare Smart Future, una serie di webinar dedicati a diverse tematiche della comunicazione e del digitale, nonché un’occasione per permettere agli studenti di porre domande e riflessioni agli esperti del nostro settore.

Il primo incontro digitale sarà condotto dalla dott.ssa Francesca Bonotto, docente per il corso di Creative & Fashion LAB e curatrice della rubrica ModaPuntoCom. Il tema sarà la “moda etica e sostenibile”, attraverso un dialogo aperto per cercare di delineare quali saranno i ruoli e i nuovi tempi della comunicazione nella svolta sostenibile di questo settore.

La moda è da sempre il sistema di segni, simboli e significazione tra i più complessi. Affascina gli studiosi per l’alto coinvolgimento personale e sociale, nonché la forte determinazione, che è in grado di suscitare nelle persone. La moda è un sistema di comunicazione che vale la pena conoscere per poter capire e scegliere liberamente.

Nasce oggi più che mai la consapevolezza che il sistema ha costretto questa disciplina a dei tempi e dei modi insostenibili per il nostro pianeta. Dalla difficoltà di abbandonare le nostre tendenze, che ci vedono tra i primi ricercatori del bello, alla volontà di operare in modo etico e sostenibile, emergono in questo tempo dei percorsi interessanti che riescono a coniugare etica ed estetica, non rinunciando alla moda ma anzi, facendola entrare in un progetto dove lei stessa riesce a portare ricchezza per l’uomo, la natura e il mondo. Con essa, iniziano a modificarsi gli scenari, le tendenze e i nuovi ruoli coinvolti.

Parliamo di moda, comunicazione, consapevolezza e nuove strategie con due attrici del settore: Alessandra Favalli, Sustainability & Marketing Strategist– Purpose Manager e Alessandra Delbono, CEO e Co-Fouder Melidé Factory.

Francesca Bonotto è Art Director di formazione e opera nella comunicazione religiosa, sociale, settore moda e arte. La sostenibilità è una scelta di vita e una via necessaria. Una splendida opportunità di conoscenza per l’uomo e un territorio ancora inesplorato per la comunicazione. Dal 2018 cura la rubrica ModaPuntoCom per IUSVE Cube Radio sulla comunicazione di moda etica e sostenibile. Francesca introdurrà l’approfondimento delineando lo scenario attuale nel settore moda e le possibilità del percorso verso la sostenibilità, focalizzandosi sulle nuove sfide legate alla comunicazione. Modererà l’incontro attraverso una modalità di dialogo attivo e partecipato.

Alessandra Favalli Sustainability & Marketing Strategist – Purpose Manager, accompagna le aziende verso la strada della sostenibilità. La sua esperienza nel settore moda gli ha permesso di lavorare al fianco di realtà che si sono distinte e ancora oggi si affermano per l’approccio etico e valoriale, tra queste meritano menzione, Cooperativa Quid e Progetto Quid, Calzificio DèPio e Mending for Good. Alessandra racconterà il suo percorso nel marketing della sostenibilità e le sue esperienze con i brand e le aziende incontrate. Introdurrà, in breve, i punti strategici di un marchio sostenibile e come, un professionista della comunicazione può, aiutare una realtà ad approcciarsi alla filosofia slow. Sempre partendo da esempi ed esperienze, racconterà le nuove tendenze e i nuovi ruoli nel settore della moda, senza prescindere dalla visione etica e sostenibile.

Alessandra Delbono CEO e Co-Fouder Melidé Factory,  crea con un team tutto al femminile una realtà, quella di Melidé, che nasce per la passione e la volontà di proporre uno stile di abbigliamento slow, totalmente al passo con le tendenze. Il loro prodotto di punta: la t-shirt in cotone organico con ricamo a mano. Trasforma un indumento basico in uno status symbol, restando coerenti con la brand value: etica e sostenibilità, nel lavoro, nel prodotto e nella vita. Il Team Melidé comunica la propria proposta attraverso i canali di tendenza raccontando una storia vera e sempre molto partecipata. Alessandra racconterà come nasce l’idea Melidé e come, attraverso una corretta e lungimirante strategia di posizionamento del prodotto, questa realtà è riuscita a crescere sempre di più, rispondendo in modo etico e sostenibile alle nuove esigenze del consumatore odierno. Melidé non rappresenta solo la moda da indossare ma è anche fucina di tendenze culturali: editoria, musica, design, accessori e molto altro. Alessandra descriverà le scelte intraprese e il percorso personale e professionale utile alla loro attuazione.

Per maggiori informazioni
prof. Francesca Bonotto (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Link dell'evento: http://meet.google.com/fgs-shpb-hiz



Iscriviti

 

Tags: creatività, moda, sostenibilità, smartfuture